6566 Letture

Google+ si separa da Gmail, tutti i dettagli

Google aveva da tempo legato il suo social network Google+ (o Google Plus) a Gmail. Adesso la società di Mountain View sembra essere tornata sui suoi passi ed ha deciso per la separazione dei due servizi. Il matrimonio fra Plus e Gmail sembra adesso essere giunto a conclusione e d'ora in avanti chiunque attivi un nuovo account non sarà automaticamente iscritto a Google+, come avveniva invece da inizio 2012.

Certo, Google+ era comunque disattivabile su richiesta dell'utente (si faccia riferimento alla prima parte dell'articolo Bloccare le e-mail spam su qualunque account di posta con l'antispam di Google) ma l'operazione richiedeva qualche passaggio in più.

La stretta integrazione fra Gmail e Google+ non è mai andata a genio agli utenti e adesso, al quartier generale dell'azienda fondata da Larry Page e Sergey Brin, si è deciso per il cambio di rotta. Il nuovo pulsante "No, grazie" permetterà ai nuovi utenti registratisi su Google di evitare la creazione di un profilo Plus.


La separazione tra Gmail e Google+, secondo il parere di molti analisti, potrebbe essere un indizio del progressivo abbandono della piattaforma Google+ da parte della società. Il social network di casa Google, infatti, non si è rivelato uno dei progetti più convincenti e non è mai riuscito a conquistare veramente gli utenti.
Ad aprile scorso il responsabile di Google+, Vic Gundotra, aveva lasciato la società ed erano in molti a ritenere che Plus avrebbe seguito la medesima sorte.

Google+ si separa da Gmail, tutti i dettagli - IlSoftware.it