5619 Letture

Google Chrome è compatibile con l'interfaccia "Metro"

Così come ha fatto Mozilla nel caso di Firefox, era già cosa risaputa che Google stesse lavorando su un browser web compatibile con la nuova interfaccia "Metro", spina dorsale di Windows 8. Ecco quindi che nel canale "dev" di Google Chrome, l'area download all'interno della quale i tecnici della società fondata da Larry Page e Sergey Brin memorizzano le versioni del browser ancora in via di sviluppo, è spuntata una versione del prodotto che non soltanto può funzionare dall'ambiente desktop di Windows 8 ma anche dall'interfaccia "Metro".
Scegliendo Chrome 21 come browser web predefinito (è già possibile provarlo dalla "Release Preview" di Windows 8 rilasciata nei giorni scorsi; a tal proposito, vi suggeriamo la lettura dell'articolo "Download Windows 8 "Release Preview". Come provare il nuovo sistema operativo in anteprima"), il software di Google potrà essere avviato anche dall'"inedita" interfaccia "Metro" del sistema operativo.


Ciò che balza immediatamente agli occhi è che Google non ha adeguato il "look" del suo browser ai canoni di "Metro". In altre parole, il funzionamento di Chrome in ambiente "Metro" ricalca da vicino quello della versione desktop. Chrome Metro supporta la visualizzazione di contenuti Adobe Flash, permette l'aggiunta di add-on ed offre la funzionalità di sincronizzazione.

Non è dato sapere se i programmatori di Google intendano adeguare l'interfaccia di Chrome alle soluzioni grafiche adottate da Microsoft in "Metro". È comunque assai probabile che Chrome Metro sia tutt'altro che giunto alla sua veste definitiva: nel Windows Store per il momento non v'è traccia dell'applicazione. Non è stata ancora inviata a Microsoft oppure essa è in attesa di approvazione?


Chi volesse provare Chrome in "Metro" può scaricare la versione "Dev" dell'applicazione da questo indirizzo.

Google Chrome è compatibile con l'interfaccia