5493 Letture

Google Chrome inizia ad aprirsi alle estensioni

A Chrome, il browser firmato Google, veniva spesso rimproverato di non avere ancora adottato un approccio simile a quello utilizzato in Mozilla Firefox per quanto concerne il supporto delle estensioni. Con un messaggio pubblicato sul blog "Chromium", il team di sviluppo del colosso di Mountain View ha spiegato di accingersi a lanciare il supporto per le estensioni, per il momento esclusivamente all'interno delle versioni di test ("dev") del browser.

La funzionalità "Chrome Extensions" darà modo agli sviluppatori di scrivere componenti aggiuntivi per il browser di Google con la possibilità di interagire in profondità con il programma. Una pagina proposta da Google mette in evidenza alcune estensioni d'esempio: un componente in grado di integrasi con Chrome che si fa carico di controllare la posta in arrivo su GMail, un'estensione che aggiunge una icona informativa che segnala la disponibilità di feed RSS e così via.


Il supporto per le estensioni non apparirà a breve nelle versioni finali (indicate come "stable") di Chrome perché dovrà superare il periodo di beta testing.

Google Chrome inizia ad aprirsi alle estensioni - IlSoftware.it