2990 Letture
Google Foto backup, app per PC non più supportata da maggio

Google Foto backup, app per PC non più supportata da maggio

Google comunica che il vecchio uploader Backup di Google Foto non sarà più supportato a partire dal prossimo 12 maggio e invita gli utenti a migrare al nuovo Backup e sincronizzazione.

Com'è noto Google permette a tutti i possessori di un account di creare il backup di un numero illimitato di foto, a patto che esse non vengano nella versione originale ma in forma ridimensionata (ne abbiamo parlato nell'articolo Google Foto, app per gestire i propri archivi e crearne il backup).

L'app Google Foto per i dispositivi mobili consente di gestire infatti il backup e la sincronizzazione delle immagini permettendo la memorizzazione sui server Google di un numero illimitato di foto in "alta qualità".
Chi sceglie invece il formato "originale" non può godere dello spazio di archiviazione gratuito sul cloud di Google.

Google Foto backup, app per PC non più supportata da maggio

La funzione di backup di Google Foto è sfruttabile non soltanto da dispositivo mobile ma anche da desktop e in molti, fino ad oggi, hanno utilizzato il software Backup di Google Foto per PC e macOS. Il vecchio uploader viene però adesso definitivamente accantonato da Google che ne ha annunciato il ritiro a partire dal prossimo 12 maggio.


L'unico software per il backup di foto, documenti e dati di qualunque genere che potrà essere utilizzato sui sistemi desktop rimarrà Backup and Sync (o Backup e sincronizzazione, in italiano), lanciato da Google l'estate scorsa (ne avevamo presentato il funzionamento nell'articolo Backup online con il nuovo software di Google).

Backup e sincronizzazione si integra, esso stesso, con Google Foto e permette a tutti i dispositivi sui quali è configurato il medesimo account utente di accedere in tempo reale alle foto sottoposte a backup sugli altri device.


L'app Google Foto per i dispositivi mobili integra una funzionalità eccellente chiamata Libera spazio: essa consente di individuare le foto e i video che sono già stati oggetto di backup online e si fa carico di rimuoverle dallo smartphone o dal tablet per recuperare spazio prezioso. In questo modo i video e le foto già oggetto di un precedente backup non saranno rimosse dai server cloud di Google, resteranno sempre direttamente accessibili dall'app Google Foto ma non occuperanno più spazio nella memoria del dispositivo mobile.

Anche l'app Backup e sincronizzazione integra una funzionalità molto simile: Rimozione elementi può essere configurata in maniera tale da rimuovere gli elementi selezionati (ad esempio le foto e i video) da tutte le posizioni (l'eliminazione avverrà sia su Google Foto che su Google Drive oltre che sul dispositivo locale); affinché vengano rimossi solo da Google Foto o da Google Drive ma non dal sistema desktop (o viceversa).
C'è poi l'opzione predefinita Chiedi prima di rimuovere gli elementi che, ogniqualvolta si richieda l'eliminazione di una foto o di un video da Google Foto, da Google Drive o dal computer, chiede in che modo l'applicazione della comportarsi.

Il programma Backup e sincronizzazione di Google è scaricabile gratuitamente nella versione per i vari sistemi operativi da questa pagina.

Google Foto backup, app per PC non più supportata da maggio - IlSoftware.it