2124 Letture

Google, IBM, Microsoft, VeriSign e Yahoo in OpenId

Google, IBM, Microsoft, VeriSign e Yahoo! sono entrate a far parte della Fondazione OpenID, creata per sostenere le attività legate alle identità Web portatili.

La tecnologia OpenID semplifica l’esperienza dell’utente on line attraverso l’eliminazione di user name multipli sui siti Internet, consentendo così di avere più controllo e padronanza delle proprie identità digitali.
Evita infatti di dover gestire decine e più di user name e password diverse e offre più controllo sul tipo di informazioni personali che vengono condivise in rete quando si entra sui vari siti usando una OpenID.

Attualmente, oltre 10.000 siti web supportano log-in OpenID e si stima che siano stati creati ben 350 milioni di URL abilitati a OpenID.

Google, IBM, Microsoft, VeriSign e Yahoo! da tempo hanno offerto i loro contributi tecnici e legali allo sviluppo della tecnologia, e l'ingresso nella Fondazione è un'ulteriore conferma del loro commitment.


Per maggiori informazioni su OpenID, potete far riferimento a questa notizia.
www.01net.it

  1. Avatar
    Elax
    11/02/2008 11.58.37
    Furbi come dei lucci !! Io non vedo nessun vantaggio per me; le mie identità mi servono per rimanere anonimo... Non ho niente da nascondere ma voglio la facoltà di stabilire cosa far conoscere di me e cosa no!.
    Vedo invece che il gruppetto degli Open avrà un bel vantaggio sugli altri competitors perché potrà tracciare le preferenze dei suoi utenti...
    Altro tassello del Grande Fratello....
Google, IBM, Microsoft, VeriSign e Yahoo in OpenId - IlSoftware.it