7721 Letture

Google Messenger gestisce solo SMS e MMS

Google Messenger, la nuova app per la messaggistica del colosso di Mountain View, fa capolino su Play. Diversamente rispetto a quanto avevamo riportato nelle scorse settimane (Google Messenger, il prossimo anno l'anti Whatsapp), la nuova app per Android 4.1 e successivi ha fatto il suo debutto mondiale, seppur senza troppo clamore.

Rispetto a quanto riferito dalle indiscrezioni, Google Messenger appare per il momento un'app "dimezzata": consente di gestire l'invio e la ricezione di SMS e MMS, sostituendosi alla vecchia app "Messaggi" di Android ma non offre alcuna funzionalità per la messaggistica istantanea.
Ed è forse proprio per questo motivo che Messenger non è stata ancora ben pubblicizzata da parte di Google.


Google Messenger, al momento, si presenta come un valido sostituto di "Messaggi", su piattaforma Android, ma non integra quelle funzionalità più evolute che gli utenti si sarebbero aspettati di trovare: non c'è la possibilità di scambiare messaggi tra gli utenti della stessa app; assente l'integrazione con Hangouts.

Non è dato sapere se, con il rilascio di Messenger, Google voglia di fatto abbandonare Hangouts utilizzando, in futuro, Messenger come una piattaforma. Certo è che, per evitare confusione, sarebbe importante che il colosso di Mountain View integrasse tutti i vari strumenti di comunicazione in uno solo.

Gestire SMS e MMS con Google Messenger su Android

Allo stato attuale Google Messenger si presenta come una valida app (compatibile con Android 4.1 e release successive) che permette di gestire SMS e MMS. Dopo averla scaricata ed installata da Google Play, facendo riferimento a questa scheda, accedendo alle impostazioni quindi toccando "Imposta app SMS predefinita", è possibile sostituire l'applicazione di default "Messaggi" con Google Messenger.


Tenendo premuto su una qualunque conversazione e facendo nuovamente riferimento alle impostazioni (tre pallini incolonnati in alto a destra), si può bloccare un contatto in modo da non ricevere più alcun messaggio da parte sua o bloccare le notifiche visuali e sonore.
Il pulsante più a sinistra consente invece di archiviare un'intera conversazione (operazione ottenibile spostando le comunicazioni verso sinistra o destra dalla schermata principale dell'app).

Aprendo qualunque conversazioni quindi toccando Persone e opzioni, sarà possibile personalizzare la suoneria riprodotta all'arrivo di un messaggio, attivare o disattivare la vibrazione e le notifiche.

Attenzione comunque all'invio di foto e messaggi multimediali: l'invio avverrà attraverso MMS (senza un'adeguata opzione tariffaria è possibile incorrere in addebiti).

Google Messenger è contraddistinta dalla nuova interfaccia "Material design", mutuata dal nuovo Android 5.0 Lollipop.

Google Messenger gestisce solo SMS e MMS - IlSoftware.it