3657 Letture

Google Talk diventa utilizzabile da chiunque

Google Talk è il programma sviluppato dal colosso di Mountain View che ricopre una duplice funzione: quella di client VoIP e di software per la messaggistica istantanea. Sinora il client di Google non ha avuto un grande successo: sebbene la sobrietà di un programma per la messaggistica istantanea sia secondo noi da considerarsi un pregio, Google Talk risulta ancora, tuttavia, troppo spoglio.
I vertici della società di Mountain View hanno quindi deciso di estendere la possibilità di utilizzo a qualunque utente sia interessato a provare ed usare il programma e non soltanto, quindi, ai possessori di un accont di posta elettronica GMail. Al momento non è possibile utilizzare tutte le funzionalità di Google Talk da parte di coloro che si registrano con account non-GMail sebbene quelle principali siano pienamente operative.
Come Skype, anche Google Talk si appoggia alla tecnologia Global IP Sound garantendo una qualità audio nelle conversazioni VoIP davvero eccellente. Sul lato "instant messaging", Google si appoggia al protocollo open-source Jabber: ciò significa che i software di messaggistica istantanea multiprotocollo quali Gaim o Trillian Pro possono interfacciarsi con gli account Google Talk. Anzi, ciò che merita una menzione particolare, è il fatto che Google non obblighi gli utenti a servirsi esclusivamente di Google Talk. Sul sito web ufficiale (ved. questa pagina) la società di Larry Page e Sergey Brin, ha addirittura pubblicato una guida passo-passo che illustra come configurare client di messaggistica istantanea sviluppati da terze parti per l'uso di un account Google Talk.
Il supporto da parte di Google Talk del protocollo SIP permetterebbe secondo noi al software di guadagnare maggiori quote di mercato.

Google Talk diventa utilizzabile da chiunque - IlSoftware.it