5086 Letture

Google certifica visori e app per la realtà virtuale

Quasi un anno fa Google lanciò Cardboard: allora fu presentato più che altro come una sorta di esperimento per rendere la realtà virtuale alla portata di tutti, senza la necessità di acquistare costosi visori.
Google dimostrò come fosse possibile provare ad immergersi nella realtà virtuale semplicemente utilizzando il proprio smartphone Android ed un visore in cartone autocostruito: Google, un assaggio di realtà virtuale con smartphone e Cardboard.

Google certifica visori e app per la realtà virtuale

Quel visore in cartonato fu presentato come l'alternativa economica a prodotti come Oculus Rift e Samsung Gear VR (vedere Facebook sta sviluppando una app per la realtà virtuale).


Partendo dal marchio Cardboard, adesso Google ha deciso di avviare un programma di certificazione per i dispositivi e le applicazioni destinati alla realtà virtuale.

Alcuni esempi di visori economici già certificati da Google sono adesso raccolti in questa pagina. Le applicazioni Android pensate per interagire al meglio con questi dispositivi, invece, sono pubblicate a questo indirizzo.

Per provare Cardboard sul proprio dispositivo Android, è sufficiente scaricare ed installare questa applicazione da Google Play.
L'app Cardboard potrà essere utilizzata anche per installare altre applicazioni per la realtà virtuale, egualmente pubblicate su Google Play.

Google certifica visori e app per la realtà virtuale - IlSoftware.it