2518 Letture

Google mette i wiki nel suo Search

La notizia della chiusura, entro la fine dell'anno, di Lively, il sito di esperienze virtuali tridimensionali, è stata giustificata da Google con la volontà di concentrarsi sulle sue attività cosiddette "core", vale a dire ricerca, pubblicità, applicazioni.

E non è dunque casuale che quasi contestualmente la società abbia integrato nella propria ricerca la nuova funzionalità SearchWiki, che consente di personalizzare i risultati delle ricerche sul motore Google: modificarne la posizione, cancellarli, aggiungerli e commentarli.

E' inoltre possibile confrontando come vedere come altri hanno personalizzato i risultati, attraverso le pagine di una community dedicata.

La novità, che punta a rendere sempre più personale la user experience del navigatore, è presentata in modo semplice e intuitivo. I tasti-freccia in su e in giù consentono di spostare un risultato in alto o in basso in base ai propri interessi e preferenze, mentre la classica crocetta contraddistingue il pulsante per l'eliminazione di un risultato che non interessa.


Inoltre, ed è questa una delle novità più interessanti introdotte con SearchWiki, l'utente può anche aggiungere risultati propri, non presenti tra quelli indicati dal motore, ma che ritiene rilevanti per la ricerca da lui effettuata. In questo caso, è sufficiente selezionare la funzione "Aggiungi un risultato".

La classica nuvoletta dei fumetti attiva la funzione di commento, che consente di tenere traccia delle annotazioni relative a pagine specifiche. I commenti sono pubblici e condivisibili con la community.
Al momento SearchWiki è disponibile solo per gli utenti che hanno impostato l'inglese come lingua dell'homepage o che utilizzano google.com.
www.01net.it

Google mette i wiki nel suo Search - IlSoftware.it