2688 Letture

Google prende a cuore la sicurezza delle applicazioni web

Google arricchisce la funzionalità "Strumenti per webmaster" aggiungendo la sezione "Messaggi". Il colosso di Mountain View si propone così di offrire ai webmaster iscritti al servizio informazioni circa il livello di sicurezza intrinseco delle applicazioni web utilizzate sul proprio sito.
Ad esempio, nel caso in cui il webmaster impieghi una versione non aggiornata, e quindi insicura, della piattaforma blog WordPress, Google provvederà ad avvertirlo attraverso la funzionalità "Messaggi" del servizio "Strumenti per webmaster".
Si tratta senza dubbio di un ottimo punto di partenza: sarebbe auspicabile che anche i provider Internet iniziassero ad offrire servizi simili ai propri clienti.
Nel caso di Google, i dati relativi alla piattaforma per la gestione dei contenuti (CMS) utilizzata su ciascun sito web sono raccolti automaticamente dal crawler dell'azienda ("GoogleBot"), l'"agente" software che si occupa di "scandagliare" ed indicizzare le pagine Internet.

Google prende a cuore la sicurezza delle applicazioni web - IlSoftware.it