9123 Letture

Grande interesse per Windows 7, si conferma l'iPhone

Da Net Applications arrivano le metriche relative all'utilizzo dei sistemi operativi nel corso del mese di Febbraio.

Rispetto al mese di Gennaio, due sono i dati che meritano attenzione: il leggero recupero di Windows ed il calo di Mac OS.
Per quanto riguarda il sistema operativo di Microsoft, nelle sue varie declinazioni, passa dall'88,20% del mese di Gennaio all'88,41% di fine Febbraio, mentre per quanto riguarda Apple, il 9,93% del mese di Gennaio, che aveva fatto salutare come imminente il superamento della soglia del 10%, si traduce oggi in uno scivolamento al 9,61%.

Sicuramente più interessante, rispetto a questa battaglia dei decimi percentuali, è un'altra analisi - presentata sempre da Net Applications - e relativa all'utilizzo di Windows 7. Secondo la società di ricerca, il successore di Windows Vista, la cui prima beta pubblica è stata rilasciata nel mese di Gennaio, registra picchi di utilizzo nel corso del fine settimana. E' una tendenza che lo accomuna anche a Windows Vista, mentre Windows XP gode di massima popolarità durante la settimana lavorativa, quando l'utilizzo è di tipo più professionale che tipicamente residenziale.
In ogni caso, sempre secondo Net Applications, il dato è indice di un forte interesse nei confronti di Windows 7, dal momento che il nuovo sistema operativo non è certo preinstallato su alcuna macchina.

Interessante anche l'analisi del web browsing da cellulare: palmares, per il mese di Febbraio, all'iPhone, che si aggiudica il 66,44% di share. Java ME è al 9,11%, mentre Windows Mobile, Android e Symbian orbitano tutti tra il 6 e il 7%.
Palm, complice il rilascio del Pre, si attesta invece al 2,37%.


Per quanto concerne l'utilizzo dei browser web, Internet Explorer perde circa un decimo percentuale portandosi al 67,44%, Firefox sale al 21,77%, Safari si attesta intorno all'8% mentre Google Chrome ha uno share pari a poco più dell'1%.


Nella classifica dei motori di ricerca più utilizzati, Google rafforza ulteriormente la propria posizione raggiungendo l'81,57%. Yahoo si ferma ad un valore pari a circa il 10% mentre Microsoft MSN attorno al 3%.
www.01net.it

  1. Avatar
    MaxZ
    17/03/2009 20:21:13
    Citazione: E, detto fra noi, i SO diventano sempre più pesanti anche perchè vengonpo caricati sempre più di funzioni delle quali all'utenza media non importa nulla.
    Non è il caso di Windows 7 al momento, tutti lo reputano molto più leggero e performante di Vista (e ci vuole poco :D) speriamo mantenga questa caratteristica
  2. Avatar
    grifax
    17/03/2009 13:05:49
    E cosa significa che nei negozi mi forniscano PC con 4 giga di ram? Sarebbe come dire che un veicolo e migliore di un altro, anche se consuma il doppio, perche te lo vendono con un serbatoio maggiorato. :evil: E, detto fra noi, i SO diventano sempre più pesanti anche perchè vengonpo caricati sempre più di funzioni delle quali all'utenza media non importa nulla.
  3. Avatar
    MaxZ
    05/03/2009 20:37:25
    Citazione: Chi lo definisce buon sistema operato???
    Gran parte dei beta tester che stanno provando Windows 7 Beta. Basta fare qualche ricerchina su internet.
  4. Avatar
    jacopo
    05/03/2009 11:48:09
    Citazione: è na cosa inconcepibile che un nuovo sistema operativo debba succhiare più risorse del vecchio... per definizione un nuovo sistema operativo dovrebbe essere più veloce del suo precedessore fino ad ora gli unici sistemi operativi che ho visto fare ciò sono il OSX, e linux...
    ..Chi l'ha detto? Casomai è vero il contrario: un SO recente consuma più di quello precedente, così come un videogioco recente è più pesante di uno di qualche anno fa). D'altronde basta che vai in un qualsiasi negozio di elettronica e ti vendono computer con 4 GB di Ram e 500 GB di HD. E poi non è vero che Linux consuma meno risorse di un vecchio, basta che dai un'occhiata ai requisiti minimi di Ubuntu 8.04 e li confronti con quelli di 4-5 versioni fa..
  5. Avatar
    umibozu
    05/03/2009 09:35:53
    Chi lo definisce buon sistema operato??? è na cosa inconcepibile che un nuovo sistema operativo debba succhiare più risorse del vecchio... per definizione un nuovo sistema operativo dovrebbe essere più veloce del suo precedessore e con meno bug, una delle grandi fondamenti dell'informatica professata dal grande Isaac Asimov invece ormai è il contrario ad ogni nuovo sistema operativo lo appesantiscono sempre più, fino ad ora gli unici sistemi operativi che ho visto fare ciò sono il OSX, e linux... E poi ti dico da esperienze aziendali che vista è na ciofega... e non raccontatemi la solita solfa che dopo l'installazione bisogna ottimizzarlo... l'utente medio non sà manco dove mettere le mani, e gli serve un sistema operativo pronto all'uso... e poi imho... il windows 7 non è altro che una versione stabile di vista
  6. Avatar
    Dommyreg
    04/03/2009 21:42:00
    Windows Vista è un buon sistema operativo, lo può definire così solo chi ha ottime esperienze con i pc e i sistemi operativi, Windows 7 dal mio punto di vista avrà un successone, sarà altretanto meglio di vista.
  7. Avatar
    Michele Nasi
    04/03/2009 18:30:41
    Non esiste ancora una data ufficiale per il rilascio della versione definitiva. Il lancio del nuovo sistema operativo potrebbe avvenire nei primi mesi del 2010. La "release candidate" (RC), invece, dovrebbe essere distribuita il 10 Aprile prossimo. Altre informazioni qui: http://www.ilsoftware.it/ricerca.asp?q=windows+7&d=2
Grande interesse per Windows 7, si conferma l'iPhone - IlSoftware.it