12020 Letture

Grande interesse per la superbatteria di Tesla: cos'è

Tesla è una famosa società statunitense che ha come mission la produzione e l'immissione sul mercato di veicoli elettrici ad alte prestazioni. Alla guida di Tesla c'è il noto imprenditore Elon Musk che ha in questi anni portato in azienda i migliori esperti nel campo dell'ingegneria elettrica ed elettronica, informatica e sistemi di calcolo.

E però lo stesso numero uno di Tesla (la società trae il suo nome dal rivoluzionario inventore serbo Nikola Tesla) a dichiarare che il business legato alle nuove batterie Powerwall sarà presto fonte di maggior profitto per l'azienda rispetto al mercato automotive.

Grande interesse per la superbatteria di Tesla: cos'è

Powerwall è un accumulatore di energia elettrica pensato in primis per le abitazioni: commercializzata in due modelli (7 o 10 kWh), la superbatteria di Tesla consente di immagazzinare l'energia generata dai pannelli solari o attinta dalla rete elettrica nei momenti in cui la tariffazione è più conveniente.
Similmente ad altri prodotti concorrenti, già disponibili sul mercato ma piuttosto costosi, la batteria potrà poi essere usata per alimentare la casa in maniera del tutto indipendente da gestori e società terze (oltre ovviamente ai momenti di black out).

La Powerwall, che ha un design elegante ed è delle dimensioni di un frigorifero, può essere appena ad un muro e potrà ovviamente essere usata anche per ricaricare vetture elettriche, come quelle che progetta e commercializza Tesla.


Con la sua batteria, Tesla mira anche a ridurre i picchi nel consumo energetico (principali responsabili dell'aumento dei costi dell'elettricità e delle emissioni).
Gli accumulatori Tesla potranno essere collegati fra loro per assolvere alle richieste energetiche più impegnative e, addirittura, Musk parla di una versione di Powerwall da 100 kWh destinata alle industrie di più grandi dimensioni.


Il CEO di Tesla ha anche aggiunto che l'accoglienza nei confronti di Powerwall è già stata calorosissima: 38.000 preordini per la versione "casalinga" e 2.800 per la versione potenziata destinata alle imprese. Costi? Tra 3.000 e 3.500 dollari, a seconda del modello (da 7 o 10 kWh).

Grande interesse per la superbatteria di Tesla: cos'è - IlSoftware.it