sabato 7 gennaio 2017 di Michele Nasi 2943 Letture

HDMI 2.1 consentirà di gestire video 8K con il nuovo cavo 48G

HDMI guarda al futuro aggiornando le sue specifiche. Al CES di Las Vegas l'HDMI Forum ha infatti presentato un'anteprima di HDMI 2.1, nuovo standard che - innanzi tutto - aumenta drasticamente la larghezza di banda.

Allo stato attuale, infatti, le specifiche 2.0 di HDMI consentono di gestire fino a 18 Gbps permettendo il trasferimento di video 4K a 60 Hz con un sottocampionamento della crominanza 4:4:4.

HDMI 2.1 consentirà di gestire video 8K con il nuovo cavo 48G

Utilizzando un nuovo cavo (al momento battezzato 48G), con HDMI 2.1 è possibile arrivare a trasferire fino a 48 Gbps.
La nuova frontiera, quindi, è rappresentata dall'utilizzo della risoluzione 8K - 7680 x 4320 pixel - a 60 Hz e sottocampionamento 4:4:4. In alternativa, ricorrendo a HDMI 2.1 si possono ottenere fino a 120 fps con sottocampionamento 4:2:0 e, addirittura, abilitare una modalità 10K a 120 fps senza audio.


L'altra importante novità è il supporto per l'HDR dinamico: i dati HDR (HDR TV, cos'è e come funziona) divengono gestibili scena per scena o addirittura frame per frame.

Anziché ricorrere a un processore addizionale (come fa ad esempio Dolby Vision) HDR 2.1 consente di agire sulle impostazioni HDR in modo dinamico, via a via che il contenuto viene riprodotto sullo schermo (e non con una regolazione a priori come avviene attualmente).

I primi dispositivi HDMI 2.1 dovrebbero essere lanciati sul mercato nel 2018 (l'approvazione delle specifiche finali è prevista entro la fine di quest'anno).

Nell'articolo Cavo HDMI 1.4 e 2.0, come sceglierli e quali le differenze abbiamo chiarito le principali difformità fra le varie versioni di HDMI.