Sconti Amazon
domenica 23 dicembre 2001 di 136707 Letture

I driver in Windows: cosa sono, come si usano - 1a. parte

La prima cosa da controllare, prima di installare una nuova versione di Windows, è che questa supporti tutte le periferiche installate.

Il "campionario" di driver disponibile nel CD ROM di installazione di Windows non è illimitato e non comprende, ovviamente, tutti i driver relativi alle periferiche più recenti, lanciate sul mercato dopo la commercializzazione della versione di Windows che si è in procinto di installare.

Non solo, come abbiamo già avuto modo di evidenziare in passato, alcune versioni di Windows non supportano, inspiegabilmente, periferiche hardware che invece erano in precedenza correttamente riconosciute e configurate. Windows ME, ad esempio, non è stato in grado di rilevare un modem USRobotics, una scheda audio Sound Blaster Live! nonché una scheda video Matrox G400, essendo sprovvisto dei relativi driver (presenti invece anche nella versione Beta).

Prima di installare Windows è quindi bene verificare se tutte le componenti del sistema sono correttamente supportate: questo permette di prepararsi ai piccoli problemi che si presenteranno, "armandosi" per tempo di tutti i driver necessari.

Potete consultare una lista che Microsoft ha pubblicato sul web e che racchiude l'elenco completo di tutte le periferiche supportate dalle varie versioni di Windows. Per accedere all'area FTP Microsoft, contenente l'Hardware Compatibility List per i vari sistemi operativi, cliccate qui.
Si aprirà una nuova finestra contenente una serie di file di testo. Ogni file di testo racchiude l'Hardware Compatibility List di uno specifico sistema operativo Microsoft (ad esempio, il file win2000hcl.txt include tutti i dispositivi hardware correttamente supportati da Windows 2000; winmehcl.txt da Windows ME; winxphclx86.txt da Windows XP e così via...).

Non appena farete doppio clic sul file di testo corrispondente alla versione di Windows che state per installare, verrà scaricata la lista di tutti i componenti correttamente supportati: tenete presente che i file di testo sono assai cospicue; potreste quindi dover pazientare un pò prima di ottenere la lista completa.

Evitate di affidarvi a driver generici per le periferiche che utilizzate. Accertatevi invece di usarne le ultime versioni, sempre disponibili all'interno dei siti web dei vari produttori.

Nel caso delle periferiche hardware recentemente acquistate, vengono sempre forniti uno o più floppy disk o CD ROM, contenenti le ultime versioni dei driver disponibili al momento in cui il prodotto è stato messo in commercio.

Ciò che va controllato immediatamente è se i dischi, consegnati insieme con l'hardware comprato, contengono i driver specificamente progettati per la versione di Windows in uso.

Se vengono forniti, ad esempio, solo driver per Windows 95 o Windows 98 ed invece si desidera utilizzare una periferica in Windows ME od in Windows 2000, è indispensabile prelevare una versione "ad hoc", appositamente sviluppata, dal sito Internet del produttore.

Quando si accede al sito web del produttore, generalmente viene sempre indicata la versione del driver che può essere prelevata.

Se non si conosce quale versione si sta attualmente utilizzando, è possibile effettuare una verifica accedendo al Pannello di controllo di Windows, facendo doppio clic sull'icona Sistema quindi sulla scheda Gestione Periferiche.

Nel caso di Windows 2000/XP, dopo aver fatto doppio clic sull'icona Sistema, è necessario cliccare sulla scheda Hardware, infine sul pulsante Gestione periferiche. A questo punto fate doppio clic sulla categoria che vi interessa, quindi ancora doppio clic sulla periferica hardware. Accedendo alla scheda Driver, potete controllare la versione attualmente in uso.


Buoni regalo Amazon
I driver in Windows: cosa sono, come si usano - 1a. parte - IlSoftware.it - pag. 2