3564 Letture

I francesi di Orange sono interessati a Telecom Italia?

L'operatore di telecomunicazioni francese Orange (di proprietà di France Télécom) potrebbe avere intenzione di acquisire Telecom Italia. L'indiscrezione è apparsa in queste ore nelle colonne del Financial Times anche se, almeno allo stato attuale, si tratterebbe di semplici indiscrezioni.
La fonte della notizia sarebbe uno dei top manager di Orange, Gervais Pellissier, che avrebbe dichiarato come l'azienda - nel corso dei prossimi cinque anni - sia intenzionata a fare diversi investimenti sulle società di telecomunicazioni europee.

Nel caso dell'Italia, quello di Orange sarebbe un ritorno dal momento che insieme con Enel e Deutsche Telekom fu fondatrice di Wind.

È evidente, però, che un'eventuale acquisizione di Telecom Italia sarebbe una notizia bomba. E se Orange parla di un "consolidamente europeo" delle sue attività, la fusione con Telecom potrebbe portare nelle casse dell'ex monopolista nuovi capitali, spendibili ad esempio per spingere ulteriormente l'acceleratore sulla copertura del Paese con la banda larga ed ultralarga (vedere Copertura ADSL e fibra ottica Telecom aggiornata).


Oltre che a Telecom, l'azienda d'Oltralpe potrebbe essere interessata alla belga Belgacom ed all'olandese Kpn. Anche in terra natìa, comunque, gli operatori concorrenti di Orange sarebbero già sul mercato. Lo ha rivelato lo stesso Pellissier che rimarca come Orange sia l'unica società di telecomunicazioni francese che non è in vendita.

Aggiornamenti sulla vicenda Orange-Telecom, comunque, non arriveranno nel breve periodo: si tratta di progetti di ampio respiro che potranno eventualmente concretizzarsi solo a medio-lungo termine.

I francesi di Orange sono interessati a Telecom Italia? - IlSoftware.it