4266 Letture

I video a 360 gradi vanno su Facebook: ecco cosa sono

Dopo YouTube anche Facebook apre ai video a 360 gradi. Il social network di Mark Zuckerberg consente adesso di caricare e visualizzare sequenze filmate che permettano all'utente di scegliere il punto di vista preferito. Per creare video a 360 gradi vengono utilizzate speciali videocamere, capaci di registrare simultaneamente il flusso video da varie angolazioni.

I video a 360 gradi vanno su Facebook: ecco cosa sono

E non si pensi che la possibilità di registrare video a 360 gradi sia soltanto appannaggio delle società specializzate o comunque dei professionisti. Fotocamere come quelle presentate nell'articolo Video a 360 gradi su YouTube: come crearli e caricarli consentono infatti di produrre riprese video omnidirezionali (qualche esempio: Ricoh Theta, Kodak Pixpro SP360, Giroptic 360cam, IC Real Tech Allie, VSN V.360 e Bublcam).

"Immaginate di guardare un video a 360 gradi di una vacanza di un vostro amico trascorsa in un piccolo villaggio francese oppure a un festival brasiliano; sarà possibile guardarsi intorno e vivere l’esperienza come se foste stati presenti", si legge nel comunicato ufficiale di Facebook che, per l'occasione, ha pubblicato una pagina web con diversi esempi di video.


I video a 360 gradi sbarcheranno dapprima su Facebook nella versione desktop ed Android. La stessa funzionalità debutterà invece su Apple iOS tra qualche mese.


È facile ipotizzare che, utilizzando i sensori dei dispositivi mobili, l'utente avrà la possibilità di cambiare rapidamente l'inquadratura anche effettuare un operazione di drag&drop come accade su desktop.

I video a 360 gradi vanno su Facebook: ecco cosa sono - IlSoftware.it