16587 Letture

IRPStackSize: quando non è possibile accedere alle risorse condivise

Qualche giorno fa ci è capitato di imbatterci in una workstation aziendale che evidenziava uno strano messaggio di errore ogniqualvolta si cercava di accedere ad una risorsa condivisa in rete locale. Il messaggio, che compariva anche su altri sistemi della LAN, era il seguente:
Memoria insufficiente nel server per eseguire il comando.

Nel registro degli eventi del sistema (Pannello di controllo, Strumenti di amministrazione, Visualizzatore eventi, sezione Sistema) sul quale erano condivise le risorse, ad ogni tentativo di connessione da parte di altre workstation, veniva visualizzato il seguente riferimento:
Il parametro di configurazione “irpstacksize” del server è troppo piccolo per usare una periferica locale. Incrementare il valore del parametro.

Il problema non è in alcun modo correlato alla gestione dei diritti utente o comunque alla configurazione degli account ma dipende, come indicato, dall'impostazione del parametro IRPStackSize.

Per risolvere il problema e tornare ad accedere normalmente alle directory condivise, è necessario avviare l'Editor del registro di sistema (Start, Esegui..., REGEDIT) sul personal computer al quale non appare più possibile connettersi attraverso la rete locale quindi portarsi in corrispondenza della chiave seguente: HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\ Services\LanmanServer\Parameters.
Nel pannello di destra si dovrà individuare il valore IRPStackSize. Nel caso in cui non fosse presente, sarà necessario aggiungerlo manualmente cliccando sul menù Nuovo, Valore DWORD assegnando la denominazione IRPStackSize. Il nome del valore DWORD dovrà essere inserito avendo cura di rispettare lettere maiuscole e minuscole.


Nella casella Dati valore, dopo aver selezionato l'opzione Decimale, si potrà iniziare con l'assegnare il valore 15.
Ad intervento effettuato, si dovrà necessariamente riavviare il personal computer quindi si potrà verificare se l'accesso alle cartelle condivise, a partire dagli altri sistemi connessi in rete locale, sarà nuovamente possibile. Nel caso in cui ciò non lo fosse, si potrà provare ad aumentare il valore 15 a passi di 3 (esempio: 18, 21, 24 e così via).


  1. Avatar
    gianbur
    06/03/2010 10:03:08
    Se si seleziona decimale va bene mettere 15,18,21 ecc. Altrimenti F, 12, 15, ...
  2. Avatar
    Michele Nasi
    20/10/2009 21:26:16
    Hai perfettamente ragione. E' stata una mia svista nella stesura del pezzo. Aggiungo che è bene tenere presente 32 (0x20 in base esadecimale) come valore massimo.
  3. Avatar
    romano oneda
    20/10/2009 21:08:14
    Se la base è in esadecimale la progressione a partire da 15, a passi di tre, non dovrebbe essere 18, 1b,1e, 21... ?
  4. Avatar
    pico13
    20/10/2009 18:08:57
    magnifico
IRPStackSize: quando non è possibile accedere alle risorse condivise - IlSoftware.it