8753 Letture

Il Garante privacy sanziona lo "spam" telefonico

Il Garante per la protezione dei dati personali ha disposto un provvedimento sanzionatorio nei confronti di tre società che effettuavano campagne di telemarketing telefonico senza rispettare le norme vigenti. Secondo quanto riferito dall'ufficio del Garante Privacy, le tre aziende tempestavano di chiamate un gran numero di abbonati contattando non soltanto coloro che avevano provveduto ad iscrivere la numerazione nel "Registro delle opposizioni" ma evitando anche di esporre l'identificativo del chiamante.

Dall'ufficio del Garante si spiega che le società "che forniscono servizi di call center per promuovere prodotti e servizi di altre aziende, avevano infatti contattato utenze telefoniche iscritte nel Registro delle opposizioni, non rispettando quindi le nuove norme sul telemarketing che considerano illecito l'utilizzo di questi dati. Inoltre, sempre in violazione di queste norme e di quelle del Codice in materia di protezione dei dati personali, avevano contravvenuto all'obbligo di presentare l'identificazione della linea chiamante. Il Codice privacy, in particolare, vieta espressamente ai soggetti che effettuano chiamate commerciali e promozionali di camuffare o celare la loro identità."


Alla luce delle violazioni accertate durante l'istruttoria avviata nei mesi scorsi, il Garante - oltre a dichiarare illecito il trattamento dei dati effettuato dalle tre società - ha disposto una pesante misura di blocco che impedisce alle aziende sanzionate di utilizzare ulteriormente i dati raccolti "fino a quando esse non si metteranno in regola e invieranno agli Uffici dell'Autorità la documentazione che comprovi l'avvenuto adeguamento". Il Garante Privacy Francesco Pizzetti si è poi riservato la possibilità di valutare l'eventuale irrogazione di una sanzione amministrativa aprendo anche dei "procedimenti nei confronti delle aziende che si sono avvalse dei servizi dei tre call center, per accertare la liceità dei trattamenti svolti".

Le aziende citate nei provvedimenti del Garante (ved. questo comunicato) sono Call&Call Holding S.p.A., società che ha effettuato le chiamate pubblicitarie per conto di Reti Televisive Italiane S.p.A.; Seat Pagine Gialle S.p.A. e Tenacta Group S.p.A. ("hanno ammesso di aver effettuato le chiamate promozionali in assenza del prescritto riscontro presso il Registro pubblico delle opposizioni e di avere provveduto, solo a partire dall'agosto del 2011, ad adeguare i trattamenti a fini promozionali alla normativa vigente"); call center ed aziende operanti nel settore dell'arredamento.


Il "Registro delle opposizioni", gestito e mantenuto dalla Fondazione Ugo Bordoni su incarico ministeriale ed in forza dell'emanazione del DPR 178/2010, è stato istituito il 1° febbraio 2011 e si propone come uno strumento per notificare a tutti gli operatori attivi nel settore del telemarketing la volontà di non ricevere più alcun genere di chiamata pubblicitaria per via telefonica. Il servizio è riservato a tutti i privati ed alle aziende che sono iscritti negli elenchi pubblici ma che non desiderano ricevere telefonate promozionali. L'utente può richiedere l'iscrizione al registro utilizzando una delle cinque modalità previste: compilazione di un modulo elettronico sul sito web, invio di un messaggio di posta elettronica, una semplice telefonata, l'invio della classica lettera raccomandata oppure la trasmissione di un fax.
Dal canto loro, gli operatori - ossia i soggetti (persone fisiche o giuridiche) che intendano avviare, mediante l'impiego del telefono, attività a scopo commerciale, promozionale o ricerche di mercato - dovranno registrarsi al sistema e comunicare la lista delle numerazioni che intendono contattare. La Fondazione Ugo Bordoni, gestore del servizio, provvederà a confrontare l'elenco fornito dall'operatore con la propria "black list" rimuovendo dalla lista comunicata tutti i numeri di telefono corrispondenti agli utenti iscritti al registro delle opposizioni.
Come si spiega sul sito, la lista così "filtrata" sarà messa a disposizione dell'operatore entro 24 ore dalla sua richiesta ed avrà validità quindicinale, in modo tale che venga utilizzato, per l'effettuazione delle chiamate, un elenco sempre aggiornato.

L'istituzione del "Registro delle opposizioni" supera la precedente normativa ed introduce il cosiddetto meccanismo dell'"opt-out": coloro che non desiderano più essere contattati dagli operatori di telemarketing devono necessariamente iscriversi; in caso contrario vige il principio del "silenzio assenso".

  1. Avatar
    vittorio a.
    29/07/2014 17:32:35
    Questi miei semplici consigli, adatti per utenti e garanti (dalla pos.1 alla pos.7) sono (solo) atti ad attenuare lo spam telefonico e web (adsl), ho cercato di essere il + chiaro possibile. 1) Usare un'adsl aerea, tipo Eolo, o simili (mai i doppini: fili elettrici telef. hardware ritorti, usati dalle trasmissioni modem (progr. di superimposizione di data packg. logici a sinusoidi di fonia di bassa frequenza: da 16 a 30 KHz, es. il telef. comune domestico, che è quindi da eliminare!!!). 2) Nel vs. p.c. eliminare immediatamente tutte le cronologie dei vs. programmi di recente usati (usati anche dagli spammer x spiarvi) es: con browser google chrome, (r.s.h.) anche se bloccate le cronologie, avrete le vs. ultime navigazioni (via gli 8 riquadri in basso, cioè vs. ultime 8 visite web). Cancellare i riquadri, ad ogni vs. avvio di p.c., cliccando sul rel. riquadro di ultima navigazione attivato: in alto a ds. 3) Questo, solo i + esperti: eliminate (in manuale) i cookies troians (cioè spioni). 4) Questo, solo i - esperti: scaricare un buon firewall: E' buono quello in dotazione di windows 7 o 8 oppure, gli altri sono + scarsi, Utilizzare poi: Spybot Search & Distroy che è gratuito). 5) Ogni 3 anni circa cambiate, (e non comunicate, se non ad amici...: fidati) l'indirizzo della vs. e-mail. 6) x il Telefono: Usare Skype,(video & video chat &...more) nota: non ammettere estranei alla lista Skype degli amici (da cui ricevere o dare contatti, occhio a programmi tipo Facebook, Twitter o Youtube ecc. : - si usano meglio è !!! 7) Telefonare via Skype x le internazionali o nazionali, meglio ancora usare la chat/sms, on line oppure off line. 8) Per le comunicazioni via aerea , si possono anche usare 2 rice-trasmittenti per C.B. (citizen broadcasting) da 27 MHz o meglio ancora da 144 MHz : serve una licenza con tassa governativa. Con queste si può, da alture ad es. di 300 mt., comunicare fino 600 o 1500 Km. (via ripetitori). 8) x interfonia condominiale o di strada-quartiere, (n.b.: i citofoni condomin. e telefoni pubbilici, sono tra i + clonati dagli investig. (spioni) privati o ladri d'appartamento) si possono anche usare n° 2 lattine d'alluminio (es.da birra). interconnesse da spago di cotone ritorto (tenuto teso) , Per i più tecnicizzati, usare un filo d'acciaio armonico, (quello che usano per le "center lines" gli allineatori di grandi macchinari, tipo turbine e generatori elettrici) il cui rendimento sonoro e distorsione fonica sono comparabile a quello della bobina/cartogeno-mobile di Meucci o Bell (entrambi grandi copioni del vero grande genio, che l'aveva intuito e mai riconosciuto: certo Tesla (slavo):morto da barbone negli U.S.A.,(paese di discutibile gestione di grandi scienziati). Quest' ultima soluzione presenta il vantaggio di quasi "0" possibilità di violazione di privacy. a parte un po' d'ironia nella pos. 8) tutto il resto è da prendere in seria consid., ciao vittorio a.
  2. Avatar
    Maurice
    06/08/2013 10:19:01
    Il registro delle opposizioni serve a niente, come il Garante Privacy in questo caso
  3. Avatar
    Jake
    03/02/2013 14:37:08
    Citazione: Il registro delle opposizioni e' una bufala
    Una bufala annunciata, direi. E sarebbe interessante sapere quanto ci costa.
  4. Avatar
    inc...
    02/02/2013 23:38:14
    Il registro delle opposizioni e' una bufala, ho provato ad iscrivermi ma mi e' stata rifiutata l'iscrizione perche' il mio numero di telefono non e' tra quelli visibili in elenco con l'accettazione delle pubblicita' commerciali. Secondo loro prima dovrei rendere visibile il mio numero di telefono in elenco come numero liberamente chiamabile dai call center, e poi iscrivermi alla lista delle opposizioni per far rimuovere il mio numero. :mah:
  5. Avatar
    Jeff
    03/04/2012 14:24:25
    da tempo ho fatto togliere dagli elenchi telefonici il mio numero proprio per non essere disturbato da continue telefonate indesiderate. Nonostante ciò continuo a ricevere chiamate ed inoltre non posso iscrivermi a Registro perchè con compaio nell'elenco telefonico (secondo quanto scrittomi dal Garante)
  6. Avatar
    apalla
    28/03/2012 16:45:49
    @ lettore anonimo: non prendiamoci in giro. Secondo te se se io chiedo all'operatore del call-center di rimuovermi dai loro elenchi loro lo fanno? :ahsisi: E poi, l'hai visto il modulo di segnalazione? e io dovrei mettermi per i più o meno 30/40 diversi disturbatori telefonici che mi contattano all'anno mettermi a redigere un dettagliato rapporto con data, ora, nome della ditta e argomento della telefonata? Non se te, ma io ho ben altro da fare... E poi, 'sta segnalazione la legge qualcuno? Forse l'unica cosa che può muovere le acque è il ricorso, alla modica cifra di 150 euro di diritti di segreteria (per ogni ricorso) e con tutto il tempo perso. Il fatto è che il RdO è uno strumento farraginoso e quindi assolutamente inutile e il Garante della Privacy non ha alcun modo (sempreché ne abbia interesse) di fermare gli scocciatori.
  7. Avatar
    Lettore anonimo
    28/03/2012 12:59:19
    Se ti succede questo, chiedi di essere rimosso dai loro elenchi essendo iscritto al Registro delle opposizioni. Se dovessero insistere puoi segnalare l’inadempienza all’Autorità Garante per la protezione dei dati personali usando questo modulo: http://www.registrodelleopposizioni.it/ ... keting.pdf Puoi anche valutare di sporgere denuncia all'autorità giudiziaria, come riportato nelle linee guida del Registro, chiedendo un risarcimento.
  8. Avatar
    apalla
    28/03/2012 12:26:10
    Tutte st******e. Sono iscritto al Registro delle Opposizioni fin dall'inizio, ma continuo a ricevere tutti i giorni nessuno escluso una media di 4 telefonate da compagnie telefoniche, assicurazioni, banche, aziende di ogni tipo e questuanti vari. Compresa la Seat Pagine Gialle di cui si parla nell'articolo. Il fatto è che le aziende se ne fregano altamente del Garante della Privacy e delle sue inutili "grida manzoniane". :disapprovato: :disapprovato: :disapprovato:
Il Garante privacy sanziona lo