10475 Letture

Il "ballot screen" sbarcherà su Windows il primo marzo

Dopo l'accordo raggiunto alla fine dello scorso anno, il "Ballot Screen" si appresta a diventare una realtà.

Alla fine della scorsa settimana, infatti, Microsoft ha reso noto che a partire dal prossimo 1° marzo inizierà a offrire agli utenti del suo sistema operativo la possibilità di scegliere quale browser installare sulle loro macchine.

Il Ballot Screen è figlio di una lunga contrattazione con l'Unione Europea e da tempo è oggetto di test intensivi all'interno della stessa Microsoft.

A partire dagli inizi di marzo inizieranno i primi test con gli utenti finali, ai quali verranno proposti in alternativa tra gli altri Chrome, Firefox, Opera e Safari.

L'utente avrà a disposizione una maschera nella quale sono contenute alcune indicazioni di massima sulla scelta che sono invitati a fare. Una volto connesso a Internet, dovrà scegliere tra dodici browser, proposti in ordine casuale. Va detto, tuttavia, che le prime cinque posizioni spettano in ogni caso a Explorer, Firefox, Google Chrome, Safari, e Opera, anche in qui in ordine casuale.


Già questa settimana un primo rollout del ballot screen viene proposto in Uk, Belgio e Francia, ma la disponibilità generale è prevista, come già accennato, il prossimo 1° marzo, attraverso un aggiornamento automatico per Windows XP, Windows Vista e Windows 7.

Altre informazioni sul tema "Ballot Screen" sono reperibili facendo riferimento a queste precedenti notizie.

www.01net.it

Il "ballot screen" sbarcherà su Windows il primo marzo - IlSoftware.it