1520 Letture
Il chip Visual Core dei nuovi Pixel 2 utilizzabile con Instagram, WhatsApp e Snapchat

Il chip Visual Core dei nuovi Pixel 2 utilizzabile con Instagram, WhatsApp e Snapchat

A distanza di mesi dalla presentazione del SoC Pixel Visual Core di Google, l'azienda annuncia che le app di terze parti hanno cominciato a usarlo per migliorare la qualità degli scatti fotografici.

All'interno del nuovo smartphone Pixel 2, Google ha "celato" anche il processore Visual Core di cui non è stata fatta menzione al momento della presentazione del dispositivo.
Scoperto nelle settimane successive, Visual Core è un SoC che si occupa di rendere le attività di image processing su smartphone molto più efficaci e veloci.

Visual Core viene utilizzato per sovrintendere le funzionalità HDR+ della fotocamera, caratteristica che permette di ottenere foto superiori a qualunque altro dispositivo mobile sul mercato: vedere Android 8.1 attiva il chip Pixel Visual Core, a dicembre in versione finale.

Il chip Visual Core dei nuovi Pixel 2 utilizzabile con Instagram, WhatsApp e Snapchat

Fino ad oggi era soltanto l'app fotocamera di Google a trarre beneficio dal chip Visual Core facilitando l'acquisizione di foto migliori grazie all'impiego di appositi algoritmi di machine learning.


Adesso, con diversi mesi di ritardo, la tecnologia alla base del funzionamento di Visual Core può essere sfruttata dalle app di terze parti: si parte con Instagram, WhatsApp e Snapchat che da oggi possono interfacciarsi con il chip per acquisire foto qualitativamente migliori.

Il chip Visual Core dei nuovi Pixel 2 utilizzabile con Instagram, WhatsApp e Snapchat

Non solo. Google ha annunciato che Visual Core può essere adesso sfruttato anche dagli sviluppatori di qualunque app Android.

Il chip Visual Core dei nuovi Pixel 2 utilizzabile con Instagram, WhatsApp e Snapchat - IlSoftware.it