5498 Letture

Il nuovo Office guarda con interesse al mondo "mobile"

A 24 ore dal rilascio della Customer Preview di Office 2013, o comunque si chiamerà la nuova suite per l'ufficio di Microsoft, emergono ulteriori dettagli sul prodotto che Microsoft potrebbe lanciare già in autunno, contestualmente al nuovo sistema operative.

In un post pubblicato sul nuovo blog dedicato al nuovo Office (Office Next), John Jendrezak, Group Program Manager in Office, evidenzia tra l'altro come la prossima versione della suite di produttività si integrerà con il mondo mobile, consentendo un utilizzo "trasparente", indipendentemente dalle piattaforme.

"Non importa quale dispositivo hai in mano" - si legge nell'intervento di Jendrezak -. "Che sia un pc, un Mac, un tablet touch o un telefono cellulare, Office sfrutterà la potenza dell'hardware per darti la migliore esperienza e un accesso al tuo lavoro ovunque vai".
Ad esempio, la funzione che consentirà di riprendere la lettura di un documento dal punto esatto in cui lo si è abbandonato, anche se su un altro dispositivo, verrà estesa anche ai device mobili.
Anche le Office Web Apps saranno ottimizzate per utilizzo mobile, intendendo "mobile" nella accezione più ampia e dunque non limitata ai tablet.


Il post parla chiaro: "Le applicazioni vi riconoscono quando fate il login e vi mostrano i contenuti adattati al device che state utilizzando". Quello che vale per Nextfix, SkyDrive, Skype, varrà anche per il nuovo Office: l’utente e la sua experience diventano centrali, Office non è più "inconsapevole" dell’ambiente in cui opera l’utilizzatore.

L’interfaccia per Windows Phone 8 dovrebbe essere rilasciata entro la fine dell’anno e presenterà, tra le novità, anche una funzione “recent file”, per l’accesso ai documenti aperti di recente anche in mobilità.

Il nuovo Office guarda con interesse al mondo