2710 Letture

Il nuovo robot di Boston Dynamics, ecco cosa sa fare

Alphabet, società cui fanno capo Google e altre aziende controllate, ha nel suo portafoglio una delle realtà più avanzate nel settore della robotica: Boston Dynamics.

Di Boston Dynamics abbiamo più volte parlato in passato (vedere, ad esempio, Google mostra il nuovo robot dalle sembianze umane): l'azienda sta realizzando prototipi di robot sempre più abili. Al di là degli aspetti meccanici ed elettronici, i robot di Boston Dynamics saranno via a via in grado di "imparare" grazie all'implementazione di evoluti algoritmi di machine learning.

Il nuovo robot di Boston Dynamics, ecco cosa sa fare

Google ha infatti in tasca tutti gli strumenti per dotare i robot dell'intelligenza artificiale vista finora solamente al cinema: Google spinge sul machine learning con il chip TPU.


L'azienda di Mountain View, comunque, nonostante i continui progressi di Boston Dynamics ne starebbe valutando la vendita. Troppe spese e zero monetizzazione, per il momento.

Il nuovo robot SpotMini di Boston Dynamics

I tecnici di Boston Dynamics, tuttavia, continuano ad investire in ricerca e sviluppo.
È di oggi la notizia della presentazione di SpotMini, nuovo robot dalle sembianze di un cane molto più piccolo e compatto rispetto alla precedente versione.



SpotMini è capace di riconoscere gli oggetti, di spostarli su richiesta, di preparare la lavastoviglie, di mettere a posto i piatti già lavati e di compiere azioni con maggior precisione facendo molto meno rumore rispetto al predecessore.
Il robot sa salire e scendere le scale, può "accucciarsi" e "ballare" mantenendo sempre ferma la "testa".

Il nuovo robot di Boston Dynamics, ecco cosa sa fare - IlSoftware.it