5523 Letture

Il padre di Bing Maps lascia Microsoft e passa a Google

Un ingegnere di spicco sino ad oggi nelle fila di Microsoft lascia l'azienda di Redmond per unirsi alla rivale Google. Si tratta di Blaise Agüera y Arcas, uno dei padri del servizio Bing Maps, personalità molto "quotata" che ha ricoperto numerosi compiti, incentrati essenzialmente sulla realtà aumentata, sui "dispositivi indossabili" e sullo sviluppo di interfacce utente naturali.
Tra le più recenti "creazioni di Agüera y Arcas, la nuova versione di Photosynth, servizio web che - in combinazione con le app per sistemi desktop e mobili - consente di creare e pubblicare online foto panoramiche tridimensionali (vedere questi articoli).

Stando alle prime indiscrezioni, l'ingegnere appena accolto nelle fila di Google dovrebbe occuparsi di intelligenza artificiale ed, in particolare, di "apprendimento automatico" ossia della realizzazione e dell'affinamento di algoritmi che permettano alla macchina di riconoscere automaticamente modelli complessi ed assumere delle decisioni basate sull'insieme dei dati raccolti.


Un portavoce di Microsoft ha confermato "l'abbandono" di Agüera y Arcas anche se tutti i protagonisti preferiscono, al momento, non rilasciare alcun commento.

Il padre di Bing Maps lascia Microsoft e passa a Google - IlSoftware.it