32756 Letture

Il problema di patch ed aggiornamenti: Microsoft vuole porvi fine

Uno dei principali problemi che affliggono le varie versioni di Windows riguarda l'applicazione di patch e aggiornamenti.
La gestione delle patch è un processo complesso reso ancor più delicato dal fatto che sono attualmente diffuse, in tutto il mondo, numerose versioni di Windows: ciascuna di esse è localizzata in in varie lingue e consta di diverse "sottoversioni". Microsoft deve quindi provvedere a rilasciare una versione specifica di ciascuna patch per ogni versione dei suoi sistemi operativi.
A causa delle differenti architetture dei suoi prodotti software, gli utenti debbono misurarsi con diverse procedure per l'applicazione delle patch: ricordiamo, ad esempio, il servizio Windows Update, il tool MBSA, i servizi SUS (Software Update Services),...
Per porre fine a questa Babele di procedure di gestione ed aggiornamento del sistema operativo, sembra che l'azienda di Redmond stia attualmente lavorando su nuovo sistema (unificato) il cui debutto sarebbe previsto per i primi mesi del 2004 e renderre proprio più semplice la vita di utenti ed amministratori di sistema.
Intanto, Microsoft ha provveduto a pubblicare sul suo sito web una guida (in inglese) che illustra metodologie e strumenti per la risoluzione delle vulnerabilità insite nei suoi sistemi. La guida è prelevabile gratuitamente da questa pagina.

Il problema di patch ed aggiornamenti: Microsoft vuole porvi fine - IlSoftware.it