3587 Letture

Il sorpasso degli smartphone sui cellulari tradizionali

Secondo gli ultimi dati presentati da IDC, nel primo trimestre dell'anno il mercato mondiale dei telefoni cellulari ha registrato una crescita del 4 per cento rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente.
Una crescita modesta, nel periodo tradizionalmente più lento dell'anno, che però corrisponde anche a un record: per la prima volta, infatti, le vendite di smartphone hanno superato quelle di telefoni tradizionali.
Su un totale di 418,6 milioni di dispositivi, infatti, 216,2 milioni, pari dunque al 51,6 per cento, sono ascrivibili alla categoria smartphone, che rispetto al pari periodo dell'anno precedente mettono a segno una crescita del 41,6%.

Se la crescita degli smartphone viene considerata il macrofenomeno del trimestre, IDC sottolinea anche come un'altra tendenza si stia evidenziando: la rapida ascesa nella graduatoria dei principali operatori del mercato dei player cinesi.
Per la prima volta, infatti, la top five fa segnalare l'uscita dalle prime posizioni di aziende come Nokia o BlackBerry, sostituite da Huawei e Zte.


La classifica vede al primo posto Samsung, con 70,7 milioni di unità consegnate, in crescita del 60,7 per cento anno su anno e una share del 32,7 per cento, seguita da Apple, ferma a 37,4 milioni, che corrispondono a una share del 17,3 per cento e a una crescita più modesta del 6,6 per cento sul primo trimestre del 2012.
La terza posizione spetta a LG, ben distanziata dalla vetta con i suoi 10,3 milioni di telefoni, ma in crescita del 110,2 per cento anno su anno.
Parimenti è importante la crescita di Huawei, che con i suoi 9,9 milioni di telefoni cresce del 94,1 per cento, così come quella di Zte, poco lontana con i suoi 9,1 milioni, corrispondenti a un +49,2 per cento.

Per quanto riguarda Samsung, secondo IDC la leadership non sembra al momento messa in discussione da altri competitor, tanto più adesso che è arrivato il debutto commerciale del nuovo Galaxy S4, mentre per quanto riguarda Apple si sottolinea come per la prima volta in quattro anni la società registra una crescita a cifra singola in una trimestrale.
La crescita di LG, che torna nelle prime 5 posizioni dopo due trimestri di assenza è dovuta all'importante rinnovo di gamma proposto dalla società, che premia anche Huawei.
Infine, bene Zte, della quale si lamenta tuttavia la presenza ancora modesta in Europa.


www.01net.it

Il sorpasso degli smartphone sui cellulari tradizionali - IlSoftware.it