mercoledì 15 marzo 2017 di Michele Nasi 5219 Letture
Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

Gmail è più di una semplice webmail: ecco perché molti lettori chiedono come impostarlo come gestore email di default.

Sempre più utenti preferiscono utilizzare Gmail come una sorta di client di posta elettronica. Nonostante sia ciò che una volta avremmo chiamato webmail, Gmail offre una serie di funzionalità evolute che facilitano la gestione della posta elettronica direttamente dal browser web.

Se si volesse configurare Gmail come gestore della posta elettronica predefinito, è possibile farlo in maniera differente a seconda del browser che si sta utilizzando.

Impostare Gmail come lettore email di default su Chrome e Opera

Gli utenti di Chrome possono impostare Gmail come gestore predefinito per le email accedendo alla home page del servizio (gmail.com) quindi facendo clic sull'icona posta a destra della barra degli indirizzi che abbiamo evidenziato in figura (Questa pagina vuole installare un gestore di servizi).

Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

A questo punto, bisognerà fare clic su Consenti per permettere a Chrome di aprire tutti i link mailto: con Gmail.


In questo modo, digitando chrome://settings/handlers nella barra degli URL, si può verificare che Chrome ha effettivamente impostato Gmail come gestore predefinito per le email.

Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

Nel caso in cui si utilizzasse Chrome su un sistema Windows 10, però, apparirà anche la schermata Scegli app predefinite. Qui bisognerà fare clic su E-mail e impostare il browser Google Chrome come applicazione predefinita.


Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

Chi utilizza Chrome può addirittura consultare la posta elettronica di Gmail anche in modalità offline ovvero quando non è disponibile la connessione di rete.
Per servirsi di questa interessante funzionalità, utile soprattutto quando ci si sposta per lavoro (vedere anche Lavorare viaggiando, come avere il proprio ufficio sempre con sé), è sufficiente installare l'estensione Gmail Offline presentata in questa pagina.
Tutti i dettagli sul funzionamento di Gmail Offline e delle altre applicazioni Google utilizzabili senza connessione di rete sono disponibili nell'articolo Usare documenti Google, Drive e Gmail offline.

La procedura da seguire nel caso in cui si utilizzasse il browser Opera è molto simile: basta digitare opera://settings/handlers nella barra degli indirizzi quindi selezionare mail.google.com in corrispondenza dell'handler mailto.

Configurare Gmail come "client email" predefinito in Firefox

Per impostare Gmail come lettore predefinito dei messaggi di posta elettronica in Firefox, è sufficiente digitare about:preferences#applications nella barra degli indirizzi del browser di Mozilla quindi cliccare sul menu a tendina in corrispondenza della voce mailto e selezionare Usa Gmail.


Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

Gmail come gestore di default della posta elettronica in Safari

Sui sistemi macOS ove si utilizza Safari come browser web predefinito, è possibile impostare Gmail come gestore per la posta elettronica installando questa estensione.

Gestire i link mailto: anche al di fuori del browser con Gmail

Per fare in modo che venga automaticamente aperta l'applicazione web Gmail nel caso in cui si facesse clic su un link mailto al di fuori del browser, è sufficiente digitare App predefinite nella casella di ricerca di Windows 10 e scegliere Impostazioni delle app predefinite.
A questo punto basterà selezionare il browser configurato come spiegato in precedenza in corrispondenza della voce E-mail.

In generale, indipendentemente dalla versione di Windows utilizzata, si dovrà aprire il Pannello di controllo, cliccare sulla voce Programmi predefiniti quindi su Imposta programmi predefiniti.
Cliccando sul browser nella colonna Programmi quindi su Scegli i valori predefiniti per questo programma, si dovrà infine spuntare la casella MAILTO.

Impostare Gmail come gestore predefinito della posta elettronica

Per concludere, bisognerà ricordarsi di cliccare sul pulsante Salva in basso a destra.

Nel caso di Chrome è possibile addirittura trasformare Gmail in un'applicazione simile a quelle desktop utilizzando un semplice espediente: Come trasformare applicazioni web in programmi desktop.


Infine, se si volessero ricevere le notifiche ogniqualvolta arrivasse un nuovo messaggio nella casella Gmail (senza mantenere aperto il sito), è possibile installare Googla Avvisi Email in Chrome oppure Gmail Notifier nel caso di Firefox.