3616 Letture

In settimana i primi canali a pagamento su YouTube?

Secondo anticipazioni che arrivano da fonti statunitensi, già nel corso di questa settimana YouTube potrebbe decidere il lancio di servizi a pagamento per alcuni dei suoi canali specializzati.

L'operazione interesserebbe in questa fase una cinquantina di canali e il costo dell'abbonamento dovrebbe rimanere al di sotto dei 2 dollari al mese.

La società aveva anticipato l'idea qualche mese fa, se pure senza precisarne i dettagli: oggi pare chiaro che l'iniziativa risponderebbe da un lato alla volontà di creare una fonte di reddito aggiuntiva, dall'altro all'intenzione di offrire a chi gestisce i canali stessi nuove modalità per sostenere la produzione di contenuti nuovi.

Di fatto la società si sta muovendo per proporre ai producer uno strumento diverso che consenta loro di generare fatturato dai loro contenuti: i canali potrebbero così proporre intere librerie di video, oppure eventi live, o ancora programmi mirati, ad esempio nell'ambito della consulenza finanziaria.


La probabile data di lancio, collocata in primavera, era già venuta alla luce a fine gennaio scorso quando si parlò espressamente del concetto di pay-per-view applicato ad una piccola porzione di contenuti YouTube (YouTube potrebbe iniziare a proporre canali a pagamento).
Più di recente era stata messa altra carne al fuoco parlando della possibile intesa con Warner Music Group e della distribuzione di brani musicali in streaming, attraverso YouTube (YouTube: nei prossimi mesi musica in streaming).

www.01net.it

In settimana i primi canali a pagamento su YouTube? - IlSoftware.it