5358 Letture

Intel: Android 3.0 andrà presto sulle nostre CPU x86

Il CEO di Intel, Paul Otellini ha confermato che i tecnici della sua azienda stanno lavorando per portare il sistema operativo Android 3.0 "Honeycomb" sulla piattaforma x86. Questo tipo di attività viene collegato al recente lancio dei nuovi SoC ("System-on-a-Chip") "Oak Trail" (ved. questo nostro articolo) e, secondo alcune indiscrezioni, Intel starebbe lavorando su una piattaforma costruita proprio attorno ad Android 3.0 ed i nuovi chip: "PRC Plus".
Otellini non si è voluto esprimere in merito limitandosi solo a far presente che i prodotti a marchio Acer, Lenovo ed Asus - basati sulla nuova piattaforma - inizieranno ad essere commercializzati a partire dalla seconda metà di quest'anno.

"Oak Trail" mira a battere la concorrenza (leggasi ARM) sul piano delle performance, soprattutto per ciò che riguarda le operazioni che richiedono un utilizzo intensivo della CPU. I nuovi chip di Intel potrebbero pagare lo scotto sul piano dell'efficienza energetica facendo registrare consumi più elevati.


Alcuni osservatori fanno presente come, almeno per il momento, la maggior parte dei cicli di clock del processore sia spesa per elaborare, visualizzare e muovere i vari elementi che compongono l'interfaccia di Android 3.0. ARM potrebbe quindi avere ancora un vantaggio nel caso in cui i vari vendor decidessero di affiancare al processore inglese una GPU in grado di farsi carico delle elaborazioni grafiche.

Intel: Android 3.0 andrà presto sulle nostre CPU x86 - IlSoftware.it