6095 Letture

Intel Compute Stick, un computer in una chiavetta

In occasione dell'edizione di quest'anno del CES di Las Vegas, Intel ha presentato un computer "da taschino". Battezzato Compute Stick, all'apparenza sembra una normale chiavetta. In realtà, nasconde al suo interno l'hardware necessario per eseguire Windows 8.1: un processore Atom quad-core (Bay Trail Z3735F), 2 GB di RAM e 32 GB di storage. Completano la dotazione del mini-computer di Intel, il supporto Wi-Fi 802.11b/g/n, Bluetooth 4.0, un connettore HDMI 1.4a, due porte USB e mini-USB.

All'apparenza, Intel Compute Stick può sembrare una sorta di Chromecast (vedere l'articolo Proiettare smartphone su TV o il desktop del computer). È infatti immediatamente evidente la presenza di un connettore HDMI che permette di collegare il dispositivo a qualunque schermo compatibile.


La versione "standard" del Compute Stick costerà 149 dollari e verrà proposta con Windows 8.1 preinstallato (l'edizione "with Bing" destinata ai dispositivi più economici). In alternativa, gli utenti potranno acquistare la più economica versione Linux (89 dollari) che tuttavia dispone solamente di 8 GB di storage e di 1 GB di RAM.

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina ufficiale sul sito di Intel.

Intel Compute Stick, un computer in una chiavetta - IlSoftware.it