2363 Letture
Intel Ocean Cove, architettura che in futuro prenderà il posto di x86?

Intel Ocean Cove, architettura che in futuro prenderà il posto di x86?

Ocean Cove potrebbe essere il nome dell'architettura "a prova di futuro" sulla quale la società di Santa Clara sta lavorando. Il nome compare per poche ore in un annuncio di lavoro e si fanno più insistenti le voci che fanno riferimento al possibile debutto durante il 2020.

L'architettura x86 è stata messa a punto ormai 40 anni fa: proprio quest'anno se ne festeggia lo storico anniversario (Intel celebrerà i 40 anni della sua architettura x86 con un nuovo moderno processore 8086).
Nel corso di tutto questo tempo, l'architettura x86 ha subìto notevoli evoluzioni ma non è affatto "a prova di futuro", inefficiente con i processori più moderni e inadatta per l'elaborazione parallela (nell'articolo Differenza tra processori ARM e x86 abbiamo messo in luce le principali diversità tra x86-32, x86-64 e ARM).

Intel Ocean Cove, architettura che in futuro prenderà il posto di x86?

Dopo l'arrivo di Jim Keller nelle fila di Intel (Jim Keller, ideatore dell'architettura AMD Zen, sarà vice presidente senior di Intel) si rinforzano le indiscrezioni circa l'impegno della società di Santa Clara su un'architettura nuova che raccoglierà il testimone dalla x86 e con il tempo ne prenderà il posto.

In un annuncio di lavoro pubblicato sul suo sito web, Intel citava esplicitamente Ocean Cove ovvero il nome in codice assegnato al progetto che prevede la progettazione dei core per i microprocessori del futuro.
Anche se adesso Intel ha eliminato dall'annuncio ogni riferimento a Ocean Cove, la società non ha mai parlato di "nuova architettura" sottolineando comunque che si tratterà di reinventare la proprietà intellettuale dei processori Core, ad evidenziare il radicale cambiamento che interesserà il mondo delle CPU dell'azienda guidata da Brian Krzanich.


A questo punto è ipotizzabile che il team al lavoro su Ocean Cove venga guidato proprio da Jim Keller, il padre dell'architettura di successo AMD Zen.
Recenti voci di corridoio indicano il 2020 come l'anno in cui Intel potrebbe davvero presentare l'architettura destinata a soppiantare x86. Ne sapremo di più già nel corso di quest'anno.

Intel Ocean Cove, architettura che in futuro prenderà il posto di x86? - IlSoftware.it