1989 Letture
Intel Remote Keyboard, ritirata l'app che permetteva di controllare da smartphone PC NUC e Compute Stick

Intel Remote Keyboard, ritirata l'app che permetteva di controllare da smartphone PC NUC e Compute Stick

La scoperta di alcune gravi vulnerabilità nelle app Remote Keyboard per Android e iOS avrebbe indotto Intel al ritiro definitivo.

Intel Remote Keyboard era un'applicazione per i dispositivi Android e iOS da molti considerata eccellente: fino a qualche giorno fa ha incassato giudizi prevalentemente positivi perché permetteva di gestire un Mini PC NUC o un Computer Stick direttamente da smartphone e tablet utilizzando il protocollo WiFi Direct: Wi-Fi Direct: come attivarlo e come usarlo.

Abbiamo utilizzato l'imperfetto perché i tecnici di Intel, confermando l'esistenza di alcune gravi vulnerabilità nell'app Remote Keyboard, hanno deciso di ritirarla rimuovendola dagli store online di Google ed Apple.

Intel Remote Keyboard, ritirata l'app che permetteva di controllare da smartphone PC NUC e Compute Stick

La falla di sicurezza più grave permetterebbe a un malintenzionato di intercettare il flusso di dati scambiato tra smartphone e computer alterandolo ad arte per inserirvi richieste aggiuntive, come se fossero state avanzate dall'utente.
Così facendo un aggressore può prendere il controllo del sistema altrui e sottrarre informazioni personali.


Anziché rilasciare le patch correttive, Intel ha preferito ritirare l'applicazione e non investire sulla risoluzione delle problematiche emerse.

I portavoce di Intel precisano che Remote Keyboard era un prodotto già destinato all'abbandono, un'operazione già programmata da tempo.

Intel Remote Keyboard, ritirata l'app che permetteva di controllare da smartphone PC NUC e Compute Stick - IlSoftware.it