giovedì 21 gennaio 2016 di Michele Nasi 3188 Letture

Intel Skylake con vPro per l'autenticazione senza password

Presentata a settembre 2006, la tecnologia Intel vPro viene integrata nei sistemi desktop professionali ove, alle prestazioni velocistiche, è necessario affiancare una gestione remota e sicura dei dati.

Ogni volta che Intel lancia una nuova generazione di processori, vengono presentate alcune novità relativamente alla piattaforma vPro.

Dopo l'arrivo della sesta generazione dei suoi processori, Intel ha presentato oggi le novità dell'accoppiata Skylake vPro.

Intel Skylake con vPro per l'autenticazione senza password

La società di Santa Clara ha infatti deciso di arricchire vPro con la tecnologia Authenticate il cui obiettivo è quello di spazzare via la necessità di usare nomi utente e password per l'accesso ai vari servizi.

L'autenticazione viene gestita "lato hardware" combinando qualcosa che l'utente conosce (va bene anche un semplice PIN) con qualcosa che si possiede (utilizzo di uno smartphone) e "con qualcosa che è" (biometria).


I responsabili aziendali hanno la possibilità di definire liberamente i fattori che saranno usati per l'autenticazione sul sistema e tutti i dati raccolti saranno gestiti e memorizzati in hardware.

La possibilità di usare i parametri biometrici, specialmente se raccolti utilizzando una videocamera Intel RealSense 3D dà modo di richiedere il blocco automatico della macchina non appena l'utente autorizzato ad usarla si allontana.

Il meccanismo è simile a quello di Windows Hello ma, nel caso di Intel Authenticate, è la CPU a compiere tutto il lavoro.