4300 Letture

Intel acquista McAfee per circa 6 miliardi di euro

Intel conquista McAfee. Sborsando una somma pari a 7,68 miliardi di dollari - pari a circa 6 miliardi di euro - il colosso di Paul Otellini mette nel proprio portafoglio un'importante realtà, consolidata a livello mondiale, che opera da anni nel campo della sicurezza informatica.

Secondo quando rivelato da Intel, McAfee continuerà ad operare in maniera autonoma pur divenendo totalmente controllata dalla società di Otellini. "L'acquisizione apre le porte ad una vasta combinazione di accoppiate hardware e software nel campo della sicurezza", hanno dichiarato i portavoce di Intel che spiegano che l'azienda continuerà ad offrire soluzioni per il segmento business, quello aziendale così come per le organizzazioni governative.

McAfee è una della più grandi aziende operanti nel settore della sicurezza informatica: ha intorno a 6.100 dipendenti e nel 2009 ha registrato un fatturato annuo pari a circa 2 miliardi di dollari. Intel ha quindi deciso di assicurarsi parte di un business, quello legato alla sicurezza, "sempreverde". Proprio riferendosi alla sicurezza ed alla protezione dei dati, Otellini aveva definito questo campo come "il terzo filone che compone la domanda di qualunque utente che utilizzi sistemi informatici".


Il "know how" di McAfee sarà utile ad Intel anche in campo "mobile", ambito sul quale la società di Otellini sta investendo molto.

L'accordo tra Intel e McAfee dovrà essere comunque approvato dagli azionisti così come dalle autorità regolatorie.

Intel acquista McAfee per circa 6 miliardi di euro - IlSoftware.it