1261 Letture
Intel chiude la divisione che si occupa di dispositivi indossabili, visori e occhiali

Intel chiude la divisione che si occupa di dispositivi indossabili, visori e occhiali

Il numero di prodotti sino ad oggi venduti, considerato insoddisfacente, ha indotto i vertici di Intel a chiudere il suo New Devices Group.

Intel getta la spugna e chiude definitivamente il suo New Devices Group (NDG), la divisione creata cinque anni fa da colui che avrebbe poi assunto il comando della società: Bryan Krzanich.

L'obiettivo era quello di aprire nuove strade per Intel non facendo mancare all'azienda le opportunità offerte dal nuovo mercato dei dispositivi indossabili: smartwatch, dispositivi intelligenti per lo sport e la salute, visori e occhiali per la realtà virtuale e aumentata.

Intel chiude la divisione che si occupa di dispositivi indossabili, visori e occhiali

Ecco quindi che nel 2014 Intel acquisì Basis, realtà specializzata nella progettazione e nella realizzazione di smartwatch per il fitness; nel 2015 fu la volta di Recon, società impegnata sui visori.

Sebbene il mercato dei prodotti smart e soprattutto degli indossabili sia ancora agli esordi, Intel ha preferito non investirvi ulteriormente soprattutto in forza degli scarsi risultati ottenuti dai prodotti sinora presentati dall'azienda di Santa Clara.


Il gruppo di ricerca che si occupa dello sviluppo di dispositivi smart resterà comunque sempre al lavoro. Le varie divisioni di Intel continueranno a occuparsi di device a basso consumo energetico che diverranno sempre più importanti non appena le reti 5G cominceranno a diffondersi.

Intel chiude la divisione che si occupa di dispositivi indossabili, visori e occhiali - IlSoftware.it