2930 Letture

Intel: l'acquisto di McAfee è ormai cosa fatta

Intel ha annunciato di aver completato l'acquisizione di McAfee. La storica intesa era stata annunciato lo scorso mese di agosto ed il valore dell'accordo fu stimato intorno ai 7,68 miliardi di dollari. Nella nota appena pubblicata da Intel, la società spiega che "McAfee continuerà a sviluppare ed a commercializzare prodotti e servizi legati al campo della sicurazza informatica conservando il suo marchio". Nel comunicato del colosso guidato da Paul Otellini si legge, poi, che "Intel e McAfee prevedono di presentare sul mercato i primi frutti della collaborazione strategica già nel corso di quest'anno. L'intento è quello di affrontare la tematica della sicurezza e la natura "pervasiva" delle minacce con un approccio del tutto nuovo".

Intel, come conferma nella nota diramata nelle scorse ore, sembra voler far leva sul "know how" di McAfee per migliorare la sua posizione nel campo dell'Internet mobile. Gli scenari sono destinati a mutare notevolmente nel corso dei prossimi anni ed Intel sta cercando di prepararsi per non farsi trovare impreparata. Lo stesso Otellini, di recente, aveva dichiarato che il 2011 sarà l'anno di Intel nel campo "mobile" (ved. questa notizia) e già a settembre si fece più chiara l'intenzione dell'azienda di risalire la china in tale ambito (ved. questo nostro articolo).

Fondata nel 1987, McAfee conta oggi circa 6.100 dipendenti ed ha fatto segnare, nel 2009, ricavi superiori ai 2 miliardi di dollari.

Intel: l'acquisto di McAfee è ormai cosa fatta - IlSoftware.it