2113 Letture

Intel lancia i SoC Apollo Lake per i dispositivi economici

Senza suonare i tamburi, dopo aver presentato le prime CPU Kaby Lake, Intel ha comunicato oggi di avere appena inserito a catalogo processori di nuova generazione destinati ai dispositivi più economici.
Si tratta dei SoC (System-on-a-Chip) Apollo Lake basati su architettura Goldmont e un processo costruttivo a 14 nm: prenderanno il posto dei "vecchi" Pentium e Celeron.

Dopo l'abbandono dello sviluppo dei SoC Broxton (smartphone) e Window Trail (tablet), Intel punta quindi tutto su Apollo Lake per i dispositivi come notebook e 2-in-1 economici.

Intel lancia i SoC Apollo Lake per i dispositivi economici

Gli Apollo Lake migliorano il supporto per le DirectX 12 e, soprattutto, abbracciano la decodifica in hardware HEVC e VP9.

I primi SoC Apollo Lake che Intel ha portato al debutto sono i nuovi Pentium J4205, Celeron J3455 e Celeron J3355. Contraddistinti da un TDP di 10 W, supportano fino a 8 GB di memoria RAM, dispongono di una sezione video integrata HD Graphics 500 e poggiano su due o quattro core con frequenza di base pari a 1,5 GHz (il J4205 può arrivare a 2,6 GHz in modalità turbo).


I Pentium N4200, N3450 e Celeron N3350 sono contraddistinti da un TDP di 6 W, due o quattro core, 1,1 GHz (2,5 GHz in modalità turbo nel caso dell'N4200) oltre che della sezione grafica HD Graphics 505.

Intel lancia i SoC Apollo Lake per i dispositivi economici - IlSoftware.it