5294 Letture

Intel presenta Jimmy, il primo robot stampabile

Tutti coloro che dispongono di una stampante 3D o che potranno accedere al suo utilizzo avranno modo di stamparsi il proprio robot personale. È quanto promette Intel che entro la fine di quest'anno lancerà sul mercato un kit, al costo di 1.600 dollari per la versione "consumer" di base, contenente tutto il necessario per creare, personalizzare ed assemblare un innovativo robot.

Il kit di Intel sarà commercializzato attraverso il sito web 21stCenturyRobot e conterrà, oltre ai modelli 3D sotto forma di file stampabili, tutte le parti del robot che non possono essere stampate (batteria, processore, motore, collegamenti elettrici,...).

Il modello consumer del "robot del 21esimo secolo" poggia su Intel Edison, mini-computer basato su un processore SoC (System-on-a-Chip) realizzato usando un processo costruttivo a 22 nm: Intel, un 2014 all'insegna dei dispositivi indossabili.
Una versione nettamente più evoluta del robot, progettata utilizzando un processore Intel Core i5, potrebbe arrivare a costare ben 16.000 dollari, dieci volte in più rispetto al modello base.

L'architettura pensata da Intel è aperta: il funzionamento del browser potrà essere liberamente personalizzato dagli utenti, anche con il download e l'installazione di applicazione "ad hoc" oltre che attraverso lo sviluppo autonomo di nuove app.





Le principali caratteristiche del robot Intel, battezzato Jimmy, sono state presentate in video condiviso su YouTube:


Intel presenta Jimmy, il primo robot stampabile - IlSoftware.it