Sconti Amazon
martedì 3 gennaio 2023 di 975 Letture
Intel presenta i processori Raptor Lake di tredicesima generazione per i portatili

Intel presenta i processori Raptor Lake di tredicesima generazione per i portatili

Presentati oggi i processori Raptor Lake 13 Gen nelle serie H, P e U per i vari segmenti di mercato. Ecco le principali novità. Spicca il Core i9-13980HX, primo processore a 24 core fisici per i sistemi portatili.

Anticipando l'apertura dei battenti del CES di Las Vegas, Intel ha presentato oggi 32 nuovi processori di tredicesima generazione destinati ai sistemi portatili. Si tratta di Intel Core ricchi di funzionalità che si rivolgono a un ampio ventaglio di prodotti. Utilizzando le note sigle dei processori Intel, la società di Santa Clara ha tolto il velo dai processori Raptor Lake che sono disponibili nelle nuove serie H, P e U: per i laptop destinati agli appassionati, i modelli thin-and-light e i dispositivi per l'Internet delle Cose.

A mettersi in grande evidenza è l'Intel Core i9-13980HX, il primo processore a 24 core fisici per PC portatili che viene presentato come il più veloce al mondo nella categoria.

Intel presenta i processori Raptor Lake di tredicesima generazione per i portatili

Nel complesso, la serie H dei processori Raptor Lake offre:

- Fino a 5,6 GHz di frequenza di clock in modalità turbo offrendo fino all’11% di velocità in più per le prestazioni single-thread e 49% in più per le prestazioni multi-thread rispetto alla generazione precedente.

- Fino a 24 core (8 Performance-core, 16 Efficient-core), 32 thread e tecnologia Intel Thread Director migliorata.

- Pieno supporto per le memorie DDR5 (fino a 5600 MHz) e DDR4 (fino a 3200 MHz) per un totale complessivo di 128 GB.

- Connettività Intel Killer WiFi 6E (Gig+) per una velocità di navigazione Internet sei volte più veloce.

- La più recente versione di Bluetooth e delle specifiche Bluetooth LE Audio per migliorare le prestazioni e ridurre contemporaneamente i consumi energetici.

- Supporto Thunderbolt 4 che offre fino a 40 Gbps di velocità di trasferimento dati oltre alla possibilità di allestire configurazioni multi-monitor con risoluzione 4K.

- Migliore esperienza grafica grazie a driver migliorati che consentono di trarre il massimo dalla GPU integrata.

- Possibilità di overclocking su tutti i modelli HX e HK.

Per quanto riguarda invece le serie P e U, Intel mette in evidenza le seguenti novità:

- Fino a 14 core (6 Performance-core, 8 Efficient-core) e Intel Thread Director migliorata.

- Nuove funzionalità della grafica Intel Iris Xe, XeSS Super Sampling e Intel Arc Control.

- Ampio supporto per le memorie DDR5 e DDR4 e varianti LP.

- Intel Wi-Fi 6E (Gig+) integrato e nuove funzionalità wireless come Intel Connectivity Performance Suite, Wi-Fi Proximity Sensing e Bluetooth LE Audio.

- Fino a 4 porte Thunderbolt 4 che offrono la soluzione di collegamento cablato più semplice ed affidabile per ogni docking station, display e accessorio.

Per la prima volta, alcuni dispositivi basati sui processori Intel Core Gen 13 saranno dotati della vision processing unit (VPU) Intel Movidius. Grazie alla co-progettazione realizzata con Microsoft sul loro nuovo Windows Studio Effects, le attività che poggiano sull'utilizzo dell'intelligenza artificiale per la collaborazione e lo streaming di livello professionale possono essere affidate alla VPU, liberando CPU e GPU così da consentire la gestione di altri carichi di lavoro e migliorare il multitasking.

Con le serie H, P e U, i nuovi processori per dispositivi mobile eleveranno le performance della prossima generazione di modelli di portatili per appassionati, dei modelli thin-and-light, dei laptop pieghevoli, dei 2 in 1 e altri fattori di forma. Oltre 300 design esclusivi sono attesi per quest’anno da Acer, Asus, Dell, HP, Lenovo, MSI, Razer, Republic of Gamers, Samsung e altri.

Continuando a puntare sul programma Intel Evo, la società guidata da Pat Gelsinger "alza l'asticella": i sistemi portatili basati sui processori Raptor Lake garantiscono:

- Prestazioni in mobilità senza compromessi: sono dispositivi verificati per offrire massime prestazioni e assicurare un comportamento reattivo anche quando non sono collegati alla corrente elettrica, batteria di durata superiore nell’utilizzo reale comune, risveglio istantaneo e ricarica rapida.

- Intelligent collaboration: videoconferenze di qualità superiore con tecnologie come Intel Connectivity Performance Suite e Bluetooth LE Audio.

- Con Intel Unison l'azienda presenta la possibilità di lavorare in modo convergente con PC e dispositivi mobili, siano essi Android e iOS.

Infine, dopo aver annunciato il tramonto dei brand Intel Pentium e Intel Celeron, Intel ha presentato nuovi Intel Processor e Core i3 della famiglia N realizzati appositamente per il segmento education, per i dispositivi entry-level e per le applicazioni native IoT edge.


Buoni regalo Amazon
Intel presenta i processori Raptor Lake di tredicesima generazione per i portatili - IlSoftware.it