2037 Letture
Intel presenta il suo primo modem 5G, XMM 8060. Debutterà a metà 2019

Intel presenta il suo primo modem 5G, XMM 8060. Debutterà a metà 2019

Anche Intel si prepara in vista dell'arrivo della tecnologia 5G con la sua nuova serie di modem XMM 8000.

Intel sta puntando forte sul 5G dal momento che si tratta della tecnologia che dal 2020 andrà a sostituire le reti 4G/LTE. La possibilità di trasferire dati, almeno sulla carta, fino a 20 Gbps in downstream (10 Gbps in upstream) combinata con latenze ridottissime, dell'ordine di 1-5 ms, darà modo di utilizzare in mobilità una connessione con prestazioni comparabili con quelle della fibra ottica (vedere L'ITU definisce la tecnologia 5G: i requisiti tecnici per i dispositivi compatibili).
Open Fiber stessa, verosimilmente, fornirà il collegamento a banda ultralarga nelle aree remote del Paese utilizzando il 5G.

Intel presenta il suo primo modem 5G, XMM 8060. Debutterà a metà 2019

Intel ha annunciato i suoi modem 5G, appartenenti alla serie XMM 8000. Il primo modem, XMM 8060, sarà disponibile intorno a metà 2019 e utilizzerà le frequenze sui 28 GHz. Le frequenze estremamente elevate (EHF, da 30 a 300 GHz) erano inizialmente le uniche ascrivibili allo spettro delle cosiddette onde millimetriche ma adesso se ne considerano parte integrante anche le bande sui 28 GHz.


Il modem 5G XMM 8060 di Intel potrebbe essere utilizzato nel prossimo iPhone: l'intento di Apple sarebbe infatti quello di escludere i chip di casa Qualcomm dopo l'avvio della battaglia legale che vede le due aziende confrontarsi nelle aule di tribunale di mezzo mondo (Qualcomm chiede il blocco delle vendite e della produzione degli Apple iPhone in Cina).

Intel ha anche annunciato un modem LTE Cat.19 chiamato XMM 7660: esso permetterà di raggiungere velocità fino a 1,6 Gbps grazie anche alla carrier aggregation.
Come l'8060, anche il modem XMM 7660 dovrebbe debuttare sul mercato intorno a metà 2019.

Intel presenta il suo primo modem 5G, XMM 8060. Debutterà a metà 2019 - IlSoftware.it