2053 Letture

Interoperabilità tra client di messaggistica: accordo AOL/Google

Sono state ufficialmente gettate le basi per lo sviluppo di una piattaforma per la messaggistica istantanea in comune tra i colossi America Online (AOL) e Google. Il primo passo dell'accordo consiste nel permettere ai rispetti software di messaggistica di comunicare tra loro. In questo modo, gli utenti di AIM potranno dialogare con quelli di Google Talk e viceversa. L'intesa però è di portata decisamente più ampia. Google ha infatti investito 1 miliardo di dollari per acquisire una partecipazione del 5% nel capitale di America Online, ampliando in tal modo una partnership esistente e prima limitata alla sola ricerca.
A metà Ottobre scorso, Yahoo e Microsoft avevano stretto un'intesa per garantire l'interoperabilità tra i loro software di messaggistica (ved. questa news) abbattendo così di fatto la barriera che per anni aveva separato gli utenti delle rispettive piattaforme.
Da quel momento iniziarono a circolare voci che parlavano di una possibile partecipazione di AOL all'iniziativa congiunta di Yahoo e Microsoft. Invece, America Online ha preferito stringere la mano a Google anche se Google Talk è al momento un software ancora poco utilizzato e con ampi margini di crescita.

Interoperabilità tra client di messaggistica: accordo AOL/Google - IlSoftware.it