3312 Letture
Kingston presenta un'unità SSD che trasferisce fino a 6,8 GB/s

Kingston presenta un'unità SSD che trasferisce fino a 6,8 GB/s

Le unità SSD PCIe saranno sempre più "popolari" e Kingston anticipa i tempi abbracciando l'interfaccia PCIe 3.0 x8.

La nuova generazione di unità SSD punterà molto sull'interfaccia PCIe 3.0 passando però da quattro all'utilizzo di otto piste (PCIe 3.0 x8).
In questo modo si potrà da una larghezza di banda massima teorica di 32 Gbps (4 GB/s) fino a 64 Gbps o 8 GB/s.
A seconda del controller utilizzato, la banda effettivamente disponibile potrebbe essere maggiore o minore.

Kingston ha appena presentato un nuovo SSD PCIe - modello DCP1000 - che riesce a migliorare, e di molto, le prestazioni durante il trasferimento dati.

Kingston presenta un'unità SSD che trasferisce fino a 6,8 GB/s

Stando ai dati diffusi dalla società l'SSD DCP1000 raggiungere 6800 MB/s e 6000 MB/s, rispettivamente, durante la lettura e la scrittura sequenziale dei dati.
Per quanto riguarda la lettura e la scrittura random 4K si arriverebbe, rispettivamente, fino a 1.100.000 IOPS e 200.000 IOPS.


Prestazioni così convincenti sono risultate ottenibili grazie all'impiego di quattro controller a otto canali e di un blocco per la dissipazione del calore installato sopra il circuito stampato.

L'unità SSD di Kingston consuma 35 W. Per quanto riguarda la durata, il produttore che potranno essere scritti circa 2.800 TB di dati prima che l'unità inizi a manifestare problemi.