5638 Letture

L'iPhone 5 avrà un display da 4 pollici e tecnologia in-cell?

Trapelano nuove indiscrezioni sulla prossima generazione (iPhone 5?) di Apple iPhone. La società della Mela sarebbe ormai intenzionata a mettersi alle spalle lo schermo da 3,5 pollici che caratterizza gli attuali modelli di iPhone orientandosi su una diagonale pari ad almeno 4 pollici. È quanto sostengono fonti vicine ad Apple che suggeriscono come molte aziende partner della Mela abbiano già iniziato il lavoro di produzione dei display di più ampie dimensioni. I nomi che vengono citati sono i seguenti: LG Display, Sharp e Japan Display, società quest'ultima che è stata fondata ad aprile dopo l'intesa tra Sony, Toshiba ed il governo giapponese.

Se le voci di corridoio si rivelassero fondate, Apple potrebbe voler soddisfare i desideri del mercato. Appena due mesi fa, una ricerca elaborata da "The Strategy Analytics Wireless Device Lab" ha evidenziato come oltre il 90% dei possessori di uno smartphone desidererebbe utilizzare dispositivi dotati di uno schermo più ampio, nella fascia tra i 4 ed i 4,5 pollici.


Apple potrebbe dotare il suo nuovo iPhone 5 della cosiddetta tecnologia in-cell. Attualmente, il display dello smartphone si compone di due livelli distinti, oltre al vetro posto in superficie: sensore touch e pannello LCD. Utilizzando la tecnologia in-cell, Apple riuscirebbe ad integrare il sensore direttamente all'interno del pannello LCD riducendo lo spessore dello schermo. I benefici sarebbero notevoli: oltre alla possibilità di rendere più sottile il nuovo iPhone e quindi proporre alla clientela un design ancora più compatto, la tecnologia in-cell potrebbe aiutare anche a ridurre i tempi e quindi i costi di produzione (il numero di componenti da assemblare è minore).

La produzione del nuovo iPhone dovrebbe essere avviata a partire dal mese prossimo. Appaiono quindi sempre più verosimili le previsioni di un iPhone 5 rilasciato ad inizio autunno (ved. questo nostro articolo).


Il mercato degli smartphone è oggi dominato da Samsung, seppur con un'ampia varietà di device, e da Apple che insieme detengono più della metà delle quote. Nel primo trimestre del 2012, secondo i dati diffusi da Strategy Analytics, Samsung ha commercializzato 44,5 milioni di dispositivi pari al 30,6% del mercato globale mentre Apple ne ha venduti 35,1 milioni (24,1%).

L'iPhone 5 avrà un display da 4 pollici e tecnologia in-cell? - IlSoftware.it