4987 Letture

L'uso di smartphone e tablet sarà sempre permesso sugli aerei

Entro il prossimo Natale potrebbe essere possibile utilizzare in aereo, in tutte le fasi del volo (comprese, quindi, rullaggio, decollo ed atterraggio), dispositivi elettronici come smartphone e tablet. L'Agenzia europea per la sicurezza aerea (EASA) ha infatti annunciato l'imminente pubblicazione di linee guida che di fatto apriranno le porte al libero utilizzo dei device mobili all'interno dei velivoli a patto che i passeggeri si impegnino a lasciare abilitata solo ed esclusivamente la "modalità aereo" (escludendo quindi il modulo telefonico).

La decisione dell'EASA arriva a poca distanza dalla pubblicazione delle direttive statunitensi che già prevedono la possibilità di utilizzare i dispositivi elettronici. Entro la fine del mese, comunque, l'agenzia europea dovrebbe chiarire quali dispositivi potranno essere utilizzati senza problemi e quali, invece, resteranno vietati. Resterà comunque bandito l'impiego degli strumenti elettronici di più grandi dimensioni, come i notebook, che debbono rimanere negli appositi alloggiamenti.


I rappresentanti dell'EASA hanno aggiunto che per quanto concerne le chiamate in volo, l'agenzia starebbe valutando l'opportunità di avviare un processo di certificazione dei dispositivi in commercio in modo tale da permettere l'uso di quei prodotti che per certo non possono causare problemi alle strumentazioni di volo.
"È comunque essenziale che i passeggeri si attengano sempre alle istruzioni del personale di volo", ha comunque voluto precisare l'EASA.

L'uso di smartphone e tablet sarà sempre permesso sugli aerei - IlSoftware.it