2363 Letture
La Commissione Europea apre un fascicolo a carico di Amazon

La Commissione Europea apre un fascicolo a carico di Amazon

Possibile abuso di posizione dominante e comportamenti anticoncorrenziali sono le ipotesi di irregolarità che la Commissione muove nei confronti di Amazon.

L'imminente avvio di una verifica formale nei confronti di Amazon era già nell'aria da alcuni giorni e oggi arriva la conferma ufficiale da parte della Commissione Europea.
Le autorità europee hanno aperto un fascicolo a carico della società guidata da Jeff Bezos ipotizzando una possibile condotta anticoncorrenziale.

Avrebbe infatti destato forti dubbi il duplice comportamento di Amazon che agisce sia nelle vesti di venditore al dettaglio che di marketplace.
La commissaria Margrethe Vestager ha commentato: "dobbiamo garantire che le grandi piattaforme online non eliminino i benefici dell'ecommerce attraverso comportamenti anticoncorrenziali. Ho pertanto deciso di esaminare molto attentamente le pratiche commerciali di Amazon e il suo duplice ruolo di mercato e di dettagliante, per valutare la sua conformità con le regole di concorrenza dell'Unione Europea".

La Commissione Europea apre un fascicolo a carico di Amazon

Quando Amazon fornisce un marketplace per i venditori indipendenti, la società - si spiega dalla Commissione Europea - "raccoglie continuamente i dati sulle attività condotte sulla sua piattaforma". Sulla base dell'indagine preliminare sin qui svolta, "Amazon sembra utilizzare informazioni sensibili sotto il profilo della concorrenza a riguardo dei venditori, dei loro prodotti e delle loro transazioni".

Nell'ambito della sua indagine, la Commissione esaminerà la questione degli accordi tra Amazon e i venditori indipendenti. In particolare gli investigatori verificheranno se e come l'uso dei dati registrati nell'ambito del marketplace di Amazon possa incidere negativamente sulla concorrenza nel caso in cui fossero attivamente sfruttati dall'azienda statunitense per migliorare il suo business (in qualità di venditore al dettaglio).


La Commissione controllerà anche le modalità con cui Amazon sceglie a quali venditori terzi offrire la cosiddetta Buy box ossia l'inserimento di un pulsante per l'acquisto diretto dei prodotti nelle pagine del sito di ecommerce.
Ottenere il Buy box (riquadro per l'acquisto diretto dei prodotti su Amazon) appare fondamentale per i venditori poiché la maggior parte delle transazioni viene effettuata attraverso tale meccanismo.


Nell'articolo Sconti Amazon, come e dove trovarli abbiamo visto come trovare i migliori prodotti al prezzo più basso sulla popolarissima piattaforma di ecommerce.

La Commissione Europea apre un fascicolo a carico di Amazon