3675 Letture

La prima versione di Chromecast abbraccia Spotify

Probabilmente anche in forza della tiepida accoglienza per ora riservata dagli utenti al suo servizio Google Musica, la società del duo Page-Brin ha adesso deciso di integrare Spotify anche nella prima versione di Chromecast.
All'incirca un mese fa avevamo pubblicato un'indiscrezione circa l'accordo raggiunto tra Google e Spotify per rendere Chromecast in grado di riprodurre i brani musicali reperiti nel catalogo online del celeberrimo servizio di streaming audio: Chromecast andrà a braccetto con Spotify.

La prima versione di Chromecast abbraccia Spotify

A fine settembre, poi, Google ha lanciato la seconda versione della chiavetta multimediale Chromecast integrando "di default" l'app Spotify: Google lancia Chromecast 2.0 e Chromecast Audio.


Da oggi anche i possessori del primo modello di Chromecast possono utilizzare Spotify: per accedere a questa possibilità, è sufficiente installare l'ultima versione del firmware. Nel caso in cui la disponibilità di un aggiornamento non venisse notificata, il consiglio è quello di riavviare Chromecast togliendo ad esempio l'alimentazione alla chiavetta quindi ricollegandola alla presa elettrica mediante connettore USB oppure alla porta HDMI del televisore.

La prima versione di Chromecast abbraccia Spotify - IlSoftware.it