3228 Letture

Le due versioni di Internet Explorer 7

In attesa del lancio ufficiale, previsto per la seconda metà del 2006, cominciano a delinearsi le principali caratteristiche di Internet Explorer 7.
Il browser verrà rilasciato in due versioni: per Windows XP con SP2 e per Windows Vista. In quest'ultimo caso verranno aggiunte inedite funzionalità che sfruttano le caratteristiche di sicurezza del prossimo sistema operativo Microsoft.
Internet Explorer 7 sarà sempre gratuito, ma potrà essere scaricato solo da chi utilizza licenze regolari di Windows XP. Il download passa infatti per Windows Genuine Advantage, la tecnologia Microsoft che permette di verificare la legalità di ogni copia del sistema operativo. Se l'utente non acconsente alla procedure di verifica della copia installata, non potrà accedere alla pagina del download.
Le principali novità di Internet Explorer 7 si dipanano lungo tre direttrici: sicurezza, interfaccia utente e sviluppatori
Sul primo versante, Internet Explorer 7 integra un nuovo filtro anti-phishing che in modo proattivo avvisa gli utenti circa la presenza di siti ingannevoli. Gli utenti stessi possono contribuire ad arricchire questo database segnalando siti sospetti.
Anche le finestre pop-up avranno la barra degli indirizzi visualizzata. In questo modo, gli utenti potranno immediatamente capire a quale indirizzo punta il pop-up aperto.
Gli script verranno tenuti sott'occhio, per limitare la possibilità che possano interagire con il contenuto di altri domini e la funzione ActiveX Opt-In disattiva quasi tutti controlli ActiveX preinstallati per una maggiore protezione da malware.
L'interfaccia utente è stata semplificata: menu razionalizzati, pochi pulsanti, a tutto vantaggio dello spazio per la visualizzazione delle pagine Web. La funzione stampa è stata rivista: ridimensionamento del testo, anteprima, e stampa del solo testo selezionato.
Debutta (finalmente) la navigazione a schede (tabbed browsing) che si avvale anche di una funzione miniatura per visualizzare le anteprime in un'unica finestra.
E arriva (finalmente) la gestione dei feed RSS per ricevere notizie personalizzate direttamente sul desktop. Come per Firefox, un'icona segnala automaticamente la presenza di siti Web con feed RSS.
Infine, gli sviluppatori potranno beneficiare di un miglioramento dei CSS (versione 2.1), del supporto per immagini PNG trasparenti, della migliore gestione delle applicazioni AJAX (non più gestite tramite controlli ActiveX, ma in modo nativo) e delle estensioni OpenSearch.
La beta 2 di Internet Explorer 7 (già stabile, secondo Microsoft) può essere scaricata da questo indirizzo.
www.01net.it

Le due versioni di Internet Explorer 7 - IlSoftware.it