3544 Letture

Le novità dei chipset H270 e Z270 per CPU Kaby Lake

Con l'arrivo dei processori Intel Kaby Lake faranno capolino sul mercato anche le nuove schede madri dotate di chipset H270 e Z270.
Le novità, a ben guardare, non sono moltissime ma sono comunque degne di nota. Anche perché i chipset H270 e Z270 saranno i primi che nascono appositamente per supportare le CPU Kaby Lake. Com'è noto, infatti, le attuali schede madri compatibili Skylake e basate sulla serie 100 possono essere aggiornate (mediante un update del BIOS) per supportare anche i processori Kaby Lake. Si tratta però di un intervento che non potrà aprire la strada alle nuove funzionalità delle CPU Kaby Lake.

Le novità dei chipset H270 e Z270 per CPU Kaby Lake

I chipset H270 e Z270, innanzi tutto, permetteranno l'utilizzo di Intel Optane, nome commerciale di 3D XPoint, tecnologia realizzata in collaborazione con Micron che promette trasferimenti dati con le unità di storage compatibili (SSD) senza paragoni (vedere SSD Intel Optane con 3D XPoint tra qualche mese).


La serie 200 dei chipset per i processori Kaby Lake, inoltre, disporrà di un maggior numero di piste da utilizzare per le operazioni di I/O ad alta velocità. Si pensi che H270 e Z270 utilizzeranno 14 piste in luogo delle 10 della serie 100 potendo così offrire più banda non soltanto all'interfaccia PCIe gen 3.0 ma anche durante i trasferimenti di dati via Thunderbolt e USB 3.1, supportando più slot M.2 e PCIe.
Le piste PCIe complessivamente disponibili passano così a 30 superando il limite di 26 della serie 100.

Le differenze fra Z270 e H270 sono sostanzialmente le stesse che sussistono fra Z170 e H170: il primo chipset supporta l'overclocking della CPU e configurazioni multi-GPU utilizzando il PEG Port Control sull'interfaccia PCI-Express 3.0 x16 per utilizzare due slot PCI-Express 3.0 x8 separati.

Le novità dei chipset H270 e Z270 per CPU Kaby Lake - IlSoftware.it