1889 Letture
Lenovo svela il suo primo convertibile Windows 10 basato su SoC Snapdragon

Lenovo svela il suo primo convertibile Windows 10 basato su SoC Snapdragon

Lenovo sceglie il processore Qualcomm Snapdragon 850 per il suo Yoga 630 con Windows 10 preinstallato. Durata della batteria fino a 25 ore.

Tra i prodotti presentati da Lenovo a IFA 2018, l'azienda ha lanciato il suo primo convertibile Windows 10 basato su processore Qualcomm Snapdragon 850.
Si chiama Lenovo Yoga C630, è realizzato in alluminio, pesa 1.2 kg e presenta un display IPS da 13,3 pollici capace di supportare una risoluzione pari a 1920 x 1080 pixel.

Lenovo svela il suo primo convertibile Windows 10 basato su SoC Snapdragon

Il SoC Qualcomm è affiancato da 4 GB o 8 GB di memoria RAM LPDDR4X oltre che da 128 o 256 GB di storage UFS 2.1.
Le altre specifiche prevedono il supporto della connettività WiFi 802.11 ac, di Bluetooth 5.0 e di un modem Snapdragon X20 capace di trasferire dati in downstream via LTE fino a 1 Gbps.

Il dispositivo appena presentato da Lenovo può essere utilizzato come un tablet (lo schermo può essere ruotato di 360 gradi) ed è possibile usare la penna digitale sul touchscreen. Su entrambi i lati del device è presente una porta USB 3.0; il convertibile è dotato di touchpad e lettore di impronte digitali.


Sul versante autonomia, il SoC Snapdragon assicura una durata della batteria fino a 25 ore. Il prezzo del Lenovo Yoga C630 si attesta sui 1.000 euro.

Lenovo svela il suo primo convertibile Windows 10 basato su SoC Snapdragon