32681 Letture

Lindows propone un pacchetto anti-XP Media Center

Oltre alle "classiche" distribuzioni Linux che tutti noi conosciamo (Mandrake, RedHat, SuSe,...), ne sono nate alcune che - basandosi sul kernel di Linux - non seguono la filosofia open-source essendo prodotti commerciali a pagamento. Le più famose, Lindows (199 Dollari) e Xandros (99 Dollari), vorrebbero imporsi come alternative a Windows pur conservando un'interfaccia molto simile.
Discutibile la campagna pubblicitaria di Lindows che aveva fatto perno sul fatto di essere in grado di eseguire, in ambiente Linux, qualsiasi applicazione sviluppata per Windows. I primi test hanno messo in luce che Lindows integra semplicemente Wine, un emulatore Windows (introduce in Linux le API Win32 e Win16 di Windows), strumento che non riesce affatto a garantire affidabilità e compatibilità.
Lindows comunque ci prova ancora: con l'intento di rappresentare un'alternativa a Windows XP Media Center, il sistema operativo includerà un pacchetto in grado di riprodurre agevolmente DVD e contenuti multimediali di qualunque genere.
Lindows è un progetto a cui ha dato il via Michael Robertson, il "fondatore" del sito MP3.com. Per maggiori informazioni, è possibile fare riferimento al sito ufficiale.

Lindows propone un pacchetto anti-XP Media Center - IlSoftware.it