19959 Letture

LinkedIn acquista SlideShare per 118,7 milioni di dollari

LinkedIn, il social network nato con l'obiettivo di facilitare gli iscritti nell'intrecciare rapporti di collaborazione di tipo professionale, ha comunicato di aver acquistato SlideShare per una somma pari a 118,75 milioni di dollari.
SlideShare è un sito Internet piuttosto noto che consente di condividere con colleghi e clienti presentazioni realizzate nei formati più disparati: PowerPoint, PDF, Keynote, OpenOffice.org/LibreOffice sono alcuni tra quelli correntemente supportati. I file delle presentazioni possono essere caricati online in forma privata o pubblica, consentendone la consultazione da parte di tutti gli utenti. Le "diapositive" o le pagine che compongono i documenti ospitati su SlideShare possono essere visualizzate direttamente sul sito web oppure inserite ("embeddate") altrove utilizzando semplice codice HTML. Le medesime informazioni sono condivisibili anche sui principali social network quali Facebook, Twitter e, appunto, LinkedIn.


I responsabili di LinkedIn non hanno chiarito, almeno per il momento, come SlideShare andrà ad estendere i servizi messi a disposizione degli iscritti.

Gli utenti registrati a SlideShare hanno caricato, complessivamente, oltre 9 milioni di presentazioni. A marzo il sito web ha fatto registrare circa 29 milioni di visitatori unici stando alle statistiche pubblicate da ComScore.

LinkedIn mette così nel suo portafoglio un servizio che viene considerato molto promettente, soprattutto in relazione al target di utenti a cui si rivolge l'azienda: dei 118,75 milioni di dollari, il 45% sarà versato in contanti mentre il restante 55% erogato sotto forma di quote azionarie. A meno di "intoppi", l'acquisizione definitiva dovrebbe concludersi entro fine giugno.

LinkedIn acquista SlideShare per 118,7 milioni di dollari - IlSoftware.it